MONCALIERI/ Tenta di uccidere i genitori a bastonate. Poi, strappa gli occhi al padre a mani nude

- La Redazione

Un uomo colto da un raptus di follia ha cercato di uccidere i genitori a bastonate, poi ha strappato gli occhi al padre.

carabinieriR375

Un uomo colto da un raptus di follia ha cercato di uccidere i genitori a bastonate, poi ha strappato gli occhi al padre.

Un raptus improvviso ha scatenato in lui una violenza brutale, inaudita. A Moncalieri, alla porte di Torino, un uomo ha cercato di uccidere il padre e la madre a bastonate. Dopo di che, ha strappato al padre entrambi gli occhi. L’uomo, Guido Tencone, di 39 anni, è stato arrestato dai carabinieri. Si trovava in cura presso il centro di igiene mentale della zona. Tuttavia, da un po’ di tempo, aveva smesso, per sua iniziativa di frequentare. Quando i carabinieri sono arrivati nell’abitazione della famiglia, in via Papa Giovanni XXIII, Tencone era tranquillo e, come nulla fosse, si stava lavando le mani sporche di sangue.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 
I genitori, Luciano Tencone, di 75 anni, e Graziella Casari, di 70 anni sono stati trasportati all’ospedale Molinette di Torino. Sembra che il figlio abbia strappato gli occhi al padre a mani nude. Avrebbe raccontato che il tentato omicidio è stato ispirato da delle voci che gli avrebbero detto di uccidere.

 

Leggi anche: SCIOPERO MEZZI PUBBLICI/ Milano, lo sciopero dei mezzi pubblici di Venerdì 1 ottobre – Info, orari, numeri utili e corse garantite

 

Leggi anche: CHIESA/ Bagnasco (Cei): Angustiati per l’Italia, in corso una guerriglia tra le macerie



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori