SANTO DEL GIORNO/ 11 gennaio 2011: sant’Igino, papa e martire secondo la tradizione

- La Redazione

Si festeggia oggi come santo del giorno, sant’Igino, papa del II secolo

tutti_santiR400
Tutti i santi

Si festeggia oggi, martedì 11 gennaio 2011, sant’Igino, vissuto nel secondo secolo, fu il nono papa della Chiesa cattolica. Fu sul soglio pontificio dal 138 al 142 circa, periodo segnato dall’importante edificazione del mausoleo di Adriano (Castel Sant’Angelo).

Filosofo di origini ateniesi, nel suo breve papato istituì, secondo il Liber Pontificalis, gli Ordini minori e ordinò la gerarchia ecclesiastica, portando ad una più chiara distinzione degli incarichi tra presbiteri e diaconi e istituendo la figura del suddiacono.
E’ significativa l’impostazione filosofica di sant’Igino, per le turbolenze che stava attraversando la Chiesa in quel periodo: proliferavano, infatti, le sette eretiche, in particolare sant’Igino ebbe a che fare con gli gnostici, secondo quanto si narra. Stando a Sant’Ireneo di Lione, durante il suo pontificato giunse a Roma lo gnostico Valentino, che si trattenne in città fino all’elezione di papa Aniceto.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SU SANT’IGINO SANTO DI OGGI 11 GENNAIO 2011

In questo periodo viveva a Roma anche Cerdone, un altro gnostico, che dopo aver confessato i suoi errori e abiurato l’eresia, venne riammesso nella Chiesa, Tuttavia Cerdone ne venne nuovamente espulso per esservi ricaduto.
Secondo un’antica tradizione morì durante la persecuzione dell’imperatore Antonino Pio, ma non ci sono prove del suo martirio. Fu sepolto vicino a San Pietro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori