SANTO DEL GIORNO/ 12 gennaio 2011: sant’Arcadio, martire di Cesarea di Mauritania

- La Redazione

Il santo del giorno di oggi, 12 gennaio 2011, è sant’Arcadio, martire di Cesarea di Mauritania, vittima delle più aspre persecuzioni contro i cristiani

tutti_santiR400
Tutti i santi

Si celebra oggi, 12 gennaio, Sant’Arcadio. Questi è ritenuto concordemente, in base alle testimonianze che ci sono pervenute, un martire di Cesarea di Mauritania, in Africa. Solo la Passio  ne fa un martire in Acaia.
Meno facile è determinare l’epoca del martirio di Arcadio, ma si può pensare che egli morì attorno al 304, nel corso dell’ultima persecuzione pagana.

Un periodo di accanimento furente contro i cristiani, vittime di perquisizioni e razzie sulla base dei più piccoli sospetti. Sacrifici dei cristiani che si accompagnavano ad altre uccisioni idolatriche e processioni pagane. Per questo Arcadio fuggì da Cesarea, ma la sua assenza fu notata e i soldati arrestarono un suo parente per servirsene come ostaggio e ricattare Arcadio costringendolo a rientrare. Arcadio si presentò al giudice che gli ingiunse di sacrificare agli dei, ma Arcadio rifiutò e fu condannato a morte, tra atroci tormenti.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SU SANT’ARCADIO SANTO DI OGGI 12 GENNAIO 2011

La festa di Arcadio è celebrata il 12 gennaio nei martirologi latini, mentre in quelli orientali il suo nome non figura. Una testimonianza importante della devozione nei confronti di Arcadio è il sermone di s. Zenone che, probabilmente, era di origine africana e aveva una grande devozione per Arcadio. Si crede che Zenone abbia portato gli Acta a Verona, dal momento che ne fa esplicita menzione all’inizio del suo panegirico.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori