BRESCIA/ Uccide il padre a colpi di fiocina, dà fuoco alla casa e tenta di suicidarsi

- La Redazione

Un uomo ha ucciso il padre a colpi di fiocina. Dopo di che ha dato fuoco alla casa e ha tentato di uccidersi gettandosi dal balcone di casa.

carabinieriR400
Immagine d'archivio

Un uomo ha ucciso il padre a colpi di fiocina. Dopo di che ha dato fuoco alla casa e ha tentato di uccidersi gettandosi dal balcone di casa.

Una tragedia ha insanguinato Palazzolo sull’Oglio, nel bresciano. Nel pomeriggio il cadavere di un uomo era stato ritrovato in un appartamento di via Piccinelli. dato alle fiamme. Un altro uomo era stato trovato a terra, con delle ferite da taglio sulle braccia. Ad avvisare i soccorsi era stata una donna che aveva visto un uomo intenzionato a gettarsi da un balcone del terzo piano. In seguito, i carabinieri hanno ricostruito la triste dinamica della vicenda. Il cadavere è quello di un uomo di 55 anni ucciso dal proprio figlio trentenne a colpi di fiocina.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Questo, in seguito, avrebbe dato fuoco alla casa, tentando successivamente di uccidersi. Ora si trova ricoverato in ospedale. L’impulso omicida sarebbe scattato in lui in seguito ad una lite furiosa, come hanno rivelato alcuni vicini di casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori