PADOVA/ 67enne si suicida gettandosi sotto al treno. Traffico sospeso per ore sulla linea Padova-Bologna

- La Redazione

Un uomo di 67 anni si è suicidato questa mattina gettandosi sotto un treno sulla linea ferroviaria Padova-Bologna, tra Terme Euganee e Monselice.

trenogenericoR400
Fotolia

Un uomo di 67 anni si è suicidato questa mattina gettandosi sotto un treno sulla linea ferroviaria Padova-Bologna, tra Terme Euganee e Monselice.

Intorno alle 8.45, sulla linea ferroviaria Padova-Bologna, tra Terme Euganee e Monselice (Pd), una persona è morta investita da un treno. Si tratta di un suicidio. «L’uomo, C.M., è un 67enne di Albignasego. Ha scritto che si sarebbe tolto la vita in un biglietto che abbiamo rinvenuto. Il motivo non è ancora del tutto chiaro. Possiamo ipotizzare, tuttavia, che sia dipeso da uno stato depressivo legato, in particolare, alla vicinanza delle Feste, come spesso accade. Di questo, in ogni caso, non ne abbiamo ancora certezza, né intendiamo sbilanciarci, dal momento che i familiari non sono ancora stati contattati»: lo ha dichiarato il dottor Resta, dirigente della Polfer di Padova, sentito da ilSussidiario.net.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 

La circolazione dei treni è stata, inizialmente, parzialmente sospesa per consentire alle autorità giudiziarie di effettuare i rilievi del caso. Per alcune ore i convogli hanno viaggiato in senso alternato. Quattro treni a lunga percorrenza, poi, sono stati deviati via Verona, con ritardi di circa 90 minuti. Il traffico è stato successivamente ripristinato intorno alle 11,30. Intorno alle 10.15 era stato riattivato uno dei due binari, quello in direzione Bologna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori