LOTTERIA ITALIA/ Meno di 10 milioni di biglietti venduti, è la prima volta che succede

Stasera l’estrazione della Lotteria Italia ma i biglietti venduti sono pochi

06.01.2011 - La Redazione
lotteria-italia-2011_R400
Lotteria Italia 2012: l'estrazione dei biglietti vincenti di prima e seconda categoria

Crisi per il classico del gioco italiano, la Lotteria Italia il cui biglietto vincente come da tradizione verrà estratto stasera, giorno della Befana. Per la prima volta da quando esiste il gioco si assiste a un calo vistoso della vendita dei biglietti, meno del 18% rispetto l’anno scorso, per la prima volta non si arriva a quota dieci milioni di tagliandi venduti.

Di cosa la colpa? Dei tantissimi giochi ormai in voga ogni giorno. Se una volta la Lotteri Italia era l’unico appuntamento per sfidare la fortuna, oltre al Totocalcio, adesso siamo pieni di giochi e giochini: Gratta e vinci, Superenalotto, Win for Life, 10 e Lotto, poker online e slot machine nei bar. Una volta denominata Lotteria di Capodanno e abbinata a classici tv come Canzonissima o Fantastico, quest’anno ha visto una vendita totale di 9,6 milioni di biglietti contro gli 11,6 dello scorso anno.

Nel 2009 i biglietti venduti erano stati addirittura 18,5 milioni. Un crollo dunque in soli due anni di quasi la metà. Per non parlare del 1996: allora erano stati venduti 32 milioni di biglietti. C’è chi dice che la colpa sia anche dell’abbinamento televisivo: quest’anno si tratta del programma di Carlo Conti, I migliori anni: la sfida è tra le canzoni degli anni 60 e 70, dunque non certo un programma "giovanile". L’incasso di quest’anno è di circa 50 milioni di euro, otto in meno rispetto allo scorso anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori