SANTO DEL GIORNO/ 9 gennaio 2011: sant’Adriano di Canterbury

- La Redazione

Si celebra oggi 9 gennaio 2011 la figura di sant’Adriano di Canterbury, abate e maestro di grande cultura

tutti_santiR400
Tutti i santi

Oggi si celebra la festa di Sant’Adriano  di Canterbury. Vissuto nel I secolo, africano di nascita, fu abate di Nisida e venne in seguito designato da papa Vitaliano arcivescovo di Canterbury, ma declinò l’incarico in favore dell’amico Teodoro di Tarso, che si rivelò poi infatti uno dei più grandi arcivescovi della sede primaziale inglese. Il pontefice accettò, a patto però che Adriano accettasse di accompagnare Teodoro in qualità di consigliere e assistente.

Così avvenne e nel 668 si trasferirono entrambi in Inghilterra.
Teodoro lo nominò allora abate dell’antico monastero dei Santi Pietro e Paolo, poi reintitolato a Sant’Agostino. Portato per le scienze sacre e profane, sant’Adriano di Canterbury diede grande impulso a questa scuola che fu principale centro di cultura greco-latina e di canto corale romano nell’isola.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SU SANT’ADRIANO DI CANTERBURY, SANTO DI OGGI 9 GENNAIO 2011

Gli studenti provenivano da tutta l’Inghilterra ed anche dalla vicina Irlanda, come l’allievo Sant’Aldelmo, poi primo vescovo di Sherborne, il qiuale sostenne che la formazione impartita nel monastero di Canterbury fosse qualitativamente migliore a qualsiasi altra offerta in Irlanda.
L’abate Adriano fu insegnante per ben quarant’anni. Infine morì presso Canterbury il 9 gennaio di un anno imprecisato, forse il 710, e ricevette sepoltura nel monastero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori