MARRAZZO/ L’ex governatore del Lazio fermato con un viado a bordo

- La Redazione

L’ex governatore de Lazio fermato con un viado sudamericano a bordo della macchina

marrazzo_R400
Foto: Imagoeconomica

Più di un anno dopo lo scandalo che gli era costata la carica di governatore della regione Lazio, Piero Marrazzo, esponente del Partito democratico, è stato fermato a un posto di blocco. E’ stato trovato con a bordo un viado sudamericano.

L’ex politico si è giustificato dicendo che stava accompagnando a casa l’amica. Secondo le testimonianze, Marrazzo avrebbe parlato con un bizzarro accento calabrese ai carabinieri che controllavano i suoi documenti. Non sono state riscontrate irregolarità ma, come previsto per i posti di blocco, i nomi dei due occupanti dell’auto sono stati riportati nella relazione di servizio dei carabinieri.

Quattro mesi fa l’ex governatore era stato fermato ancora una volta per un controllo: quella volta non aveva con sé né il libretto di circolazione né il tagliando assicurativo ed era stato multato. Marrazzo era rimasto coinvolto circa un anno fa in uno scandalo in seguito al tentativo di alcuni rappresentanti delle forze dell’ordine di ricattarlo dopo averlo sorpreso in un appartamento di un viado e con della droga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori