CASO RUBY/ Chi sono i tre giudici donna del processo a Berlusconi

- La Redazione

Il collegio che giudicherà Berlusconi nel processo con rito immediato in cui è imputato per concussione e prostituzione minorile il 6 aprile è composto da tre donne: Giulia Turri, Carmen D’Elia e Orsolina De Cristofaro, componenti del collegio della quarta sezione penale di Milano

Giustizia_SemaforoR400
Foto: Imagoeconomica

Il collegio che giudicherà Berlusconi nel processo con rito immediato in cui è imputato per concussione e prostituzione minorile il 6 aprile è composto da tre donne: Giulia Turri, Carmen D’Elia e Orsolina De Cristofaro, componenti del collegio della quarta sezione penale di Milano.

Giulia Turri, 48 anni, milanese, è presidente del collegio. E’ stata gip del processo denominato Vallettopoli in cui Fabrizio Corona è stato condannato a tre anni e otto mesi per estorsione e tentata estorsione. Nel marzo del 2007 firmò l’ordinanza di custodia cautelare per il re dei paparazzi. Nel novembre 2008, inoltre, rinviò a giudizio l’ex consulente Fininvest e deputato del Pdl Massimo Maria Berruti, mentre nel luglio scorso, in quanto Gip, firmò l’arresto per cinque persone coinvolte nell’inchiesta su un presunto giro di tangenti e di droga nell’ambito di alcuni locali milanesi, specie l’Hollywood e The Club. La Turri ha anche giudicato due degli assassini del finanziere Gian Mario Roveraro, sequestrato e ucciso nel 2006, emettendo due sentenze di condanna, una a 30 anni e l’altra all’ergastolo

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Carmen D’Elia è stata giudice nel processo sulla truffa dei derivati in cui era imputato il Comune di Milano. Il 22 novembre 2003, assieme agli altri due giudici del collegio della I sezione penale del Tribunale di Milano, ha condannato, in primo grado, a 5 anni, Cesare Previti per il processo Sme. E’ stata anche giudice a latere, con Orsolina De Cristofaro nel processo che ha portato alla condanna di Pier Paolo Brega Massone, ex primario della clinica Santa Rita per lesioni gravi e gravissime ai danni dei pazienti.

Orsola De Cristoforo: di lei si sa che è stata, nel corso degli anni, pubblico ministero e giudice per le indagini preliminari. Con Carmen D’Elia ha giudicato Pier Paolo Brega Massone

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori