150 ANNI UNITA’ D’ITALIA/ Ponte del 17 marzo, le iniziative delle Città

- La Redazione

In occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, le città organizzano eventi e iniziative che le rendono meta ideale per trascorre il ponte del 17 marzo.

fotolia_italia_puzzleR400_4ott10
Fotolia
Pubblicità

In occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, le città organizzano eventi e iniziative che le rendono meta ideale per trascorre il ponte del 17 marzo.

Domani si festeggiano i 150 anni dell’Unità d’Italia. E moltissimi italiani onorano la ricorrenza, celebrandola con un bel ponte, da giovedì a domenica prossima. In questi giorni innumerevoli città italiane possono rappresentare una meta ambita, dal momento che iniziative ed eventi si sprecano. Ad esempio, a Roma va in scena la notte tricolore, con concerti,bandiere e stendardi in piazza, spettacoli, lezioni e letture. Si parte in Piazza del Campidoglio alle 19 con il concerto della Banda dei Vigili urbani, mentre via dei Fori imperiali vedrà in scena le proiezioni architetturali di Danny Rose, con lo spettacolo musicale “Toccata e Fuga”. Tante altre le iniziative proposte dalla Capitale in questi giorni, tra cui  l’apertura straordinaria, tutta la notte, dei musei e di tutte le strutture culturali interessate dalle celebrazioni.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Pubblicità

Notte bianca anche a Firenze, dove i principali monumenti saranno illuminati di verde, bianco e rosso. Nella capoluogo toscano, si esibirà il coro degli alpini in Consiglio Regionale, mentre in piazza Santa Croce sarà data lettura della Divina Commedia. Negozi e musei aperti anche a Torino, dove nel  palazzo del Consiglio regionale, Palazzo Lascaris, andranno in scena spettacoli, concerti e performance artistiche dei trampolieri. A Milano, sarà allestito un tram speciale, con led tricolore, che da domani fino a Natale percorreranno le vie cittadine. Aperti gratis al pubblico numerosi musei, tra cui la Pinacoteca di Brera, il Palazzo Reale e il Museo del Risorgimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori