UDINE / Mette bimba di 2 anni e mezzo nell’asciugatrice: arrestato

- La Redazione

La piccola salvata dalla polizia: ora sta bene. Era stato il convivente dominicano della madre a chiuderla nell’asciugatrice. L’uomo è stato colto in flagrante e arrestato. 

poliziaoperazione_R400
Immagine d'archivio

I poliziotti di un paesino vicino a Udine hanno arrestato un uomo dominicano di 24 anni che aveva messo una bimba di due anni e mezzo dentro a un’asciugatrice. Per fortuna la piccola è stata tratta in salvo in tempo e ora sta bene e secondo i medici è fuori pericolo di vita.

Zolio Adelio Pichardo Santana conviveva a Borgo stazione con una donna italiana di 27 anni e la bambina di lei. In un raptus di follia era arrivato a chiudere la bimba nell’asciugatrice. La mamma però è riuscita ad avvisare il 118 e quindi la polizia. Quando gli uomini della Questura sono arrivati, hanno colto l’uomo in flagrante e lo hanno arrestato.

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DELLA BIMBA DI UDINE CHIUSA NELL’ASCIUGATRICE

La piccola, ricoverata nel reparto di pediatria, ha riportato ustioni di primo grado e secondo grado sul dorso e sui glutei. È stata subito curata e le sue condizioni sono nettamente migliorate tanto che ha anche giocato con i sanitari. Il dominicano invece si trova in carcere con l’accusa di lesioni personali aggravate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori