VOLO PARIGI ROMA/ Tentativo di dirottamente, fermato dai passeggeri

- La Redazione

Tentativo di dirottamento ieri sera sul volo che da Parigi portava a Roma dell’Alitalia. Un uomo di origini kazake ha minacciato una hostess ma è stato fermato

aeroplano-R425
Immagine d'archivio

Volo Alitalia Parigi-Roma AZ329 decollato alle 20.24 dalla capitale francese ieri sera. Attimi di terrore a bordo. Verso le 21.30 un uomo ha bloccato una hostess e ha tentato di dirottare il volo verso Tripoli.

Coraggiosa la reazione dei passeggeri a bordo e degli steward, che hanno reagito e hanno immobilizzar l’uomo. Di origine kazaka, cinquantenne, una volta portato al posto di polizia di Fiumicino dove l’aereo è regolarmente atterrato, il tentato dirottatore è apparso in stato confusionale. La hostess è stata portata per i controlli del caso in ospedale ma è apparsa in buone condizioni, ha riportato alcune lievi abrasioni al collo, , così come tutti i 133 passeggeri a bordo. L’uomo, che risulta non avere alcun legame con organizzazioni terroristiche e non ha precedenti penali, si chiama  Valeriy Tolmachev. Lavora presso l’Unesco come consigliere del Kazakistan. A intervenire per fermare l’uomo, quattro steward e alcuni passeggeri che hanno approfittato di un momento di distrazione. Ha raccontato uno di essi: “E’ stata un’azione fulminea da parte dell’equipaggio e di alcuni passeggeri. Tutto si è risolto rapidamente in pochi istanti, molti dei passeggeri che erano a bordo dell’aereo non si sono nemmeno accorti di quanto stava accadendo”.

Il fatto è successo a prua dell’aeroplano: chi sedeva dalla metà in avanti del velivolo non si è neanche accorto di quello che stava succedendo. Racconta un’altra testimone che si trovava nella zona del tentato dirottamento: “Continuava a tenere il coltellino alla gola della hostess e, senza dire una sola parola, rideva e rideva”. L’uomo indossava occhiali da sole e si è diretto verso la hostess che era più vicina a lui, ha tirato fuori un coltellino e le ha puntato l’arma alla gola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori