ANAGRAFE DEI FETI/ La proposta di legge per riconoscerli giuridicamente

- La Redazione

Una proposta di legge per il riconoscimento dei feti nati morti fino ai cinqucento grammi di peso presentata dall’associazione Pensiero Celeste e dal movimento Moderati in rivoluzione

aborto-legge194
Foto InfoPhoto

E’ stata presentata dall’associazione Pensiero Celeste di Padova insieme ai Moderati in rivoluzione, il movimento di Giampiero Samorì che alle ultime elezioni non è riuscito a entrare in parlamento. La proposta di legge è stata depositata oggi in Cassazione: suo scopo è arrivare al riconoscimento giuridico dei feti nati morti, con unica limitazione il peso. Non devono infatti pesare più di mezzo chilo, cinquecento grammi. Attualmente il feto non è riconosciuto dal punto di vista dell’ordinamento italiano e dalla giurisprudenza che tutela il diritto delle donne a ricorrere all’aborto. Nei prossimi giorni dovrebbe partire poi la raccolta di firme. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori