MAFIA/ Lecce, confiscati 2,5 milioni in beni della Sacra Corona Unita

- La Redazione

La direzione investigativa antimafia di Lecce ha compiuto un sequestro per il valore di 2,5 milioni di euro ai danni del boss della Sacra corona unita Salvatore Buccarella

infophoto_auto_polizia_R439-1
Immagine di archivio
Pubblicità

La direzione investigativa antimafia della sezione operativa di Lecce ha portato a compimento il sequestro in via definitiva di 2,5milioni di euro. Soggeto del sequestro è Salvatore Buccarella, boss della Sacra Corona Unita, detenuto dal 1988 ma ancora in qualche modo capo della criminalità nel territorio di Brindisi Tuturano. I ben sequestrati sono intestati al padre e alla sorella del Buccarella.Si tratta di 850 metri quadri di terreno in contrada Santa Teresa di Tuturano; 22 fondi agricoli; un villino di sette vani a Tuturano; due abitazioni sempre a Tuturano; una abitazione a Torre San Gennaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori