UCCIDE LA MOGLIE/ Varese, accoltella la donna mentre dorme accanto al figlio

- La Redazione

Si è rinchiuso nel silenzio dopo aver ammesso di aver ucciso la moglie e non spiega i motivi del suo gesto: un albanese ha accoltellato la moglie mentre dormiva ecco cosa è successo

violenza-su-minori_R439
Immagini di repertorio (Infophoto)

Tragedia in una famiglia di nazionalità albanese che viveva in provincia di Varese nelle vicinanze di Gallarate. La coppia aveva due figli: l’altra notte il marito ha colpito al collo la moglie mentre dormiva nel letto con accanto il bambino più piccolo, 3 anni. L’uomo, 42 anni, ha confessato l’omicidio. Secondo le prime ricostruzioni si è svegliato verso le due di notte, è andato in cucina, ha preso un coltello e ha colpito la donna con un fendente solo, lasciandola morire dissanguata. Poi ha telefonato ala sorella in evidente stato confusionale dicendole: è tutto finito. Dopo la confessione l’uomo si è rinchiuso nel totale silenzio e non ha spiegato perché ha ucciso la moglie. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori