Laura Taroni e Leonardo Cazzaniga/ Saronno: l’ex marito della cugina, “volevano uccidermi? non so perché” (Pomeriggio 5 oggi, 13 dicembre 2016)

- La Redazione

Laura Taroni e Leonardo Cazzaniga, Saronno: parla l’ex marito della cugina dell’infermiera arrestata con l’accusa di omicidio per le morti sospette. Pomeriggio 5 oggi, 13 dicembre 2016

laurataronileonardocazzaniga
Laura Taroni e Leonardo Cazzaniga

Dalle intercettazioni di Laura Taroni, amante di Leonardo Cazzaniga, e in carcere con l’accusa di omicidio per le morti sospette all’ospedale di Saronno, è emerso che una delle presunte vittime della coppia sarebbe dovuto essere l’ex marito della cugina dell’infermiera. A Pomeriggio 5 è intervenuto oggi in collegamento proprio Giacomino, l’ex marito della cugina di Laura Taroni. Barbara D’Urso gli ha riletto le intercettazioni fatte nella macchina dell’infermiera e dalle quale emergerebbe un’avversione della donna nei confronti dell’uomo tanto da arrivare a ipotizzare un omicidio mascherato da infarto. A questo Giacomino ha così risposto: “Non so perché ce l’ha con me. Vorrei sapere perché. Non è vero che mi sono fatto mantenere da mia moglie e anzi sono sempre stato disponibile con lei”. E su Laura Taroni e Leonardo Cazzaniga ha aggiunto: “Non ho mai avuto sospetti, erano gentilissimi. Avevo chiesto loro un consiglio visto che sono due anni che sono in lista d’attesa per un piccolo intervento e mi avevano detto che mi avrebbero fatto sapere”.

Indagine in corso per le morti sospette all’ospedale di Saronno dopo l’arresto con l’accusa di omicidio dei due amanti Laura Taroni e Leonardo Cazzaniga, infermiera e medico anestesista della struttura. A Pomeriggio 5, la trasmissione di Canale 5 condotta ogni giorno da Barbara D’Urso saranno fatte ascoltare ai telespettatori le dichiarazioni dell’ex marito della cugina dell’infermiera. Intanto ieri, come riporta il Corriere della Sera, si è svolto l’interrogatorio dell’ex direttore dell’ospedale di Saronno, Paolo Valentini: il medico ha spiegato ai magistrati la sua versione dei fatti accaduti nel 2013 e relativi alla commissione di inchiesta che doveva indagare sulle morti in ospedale a Saronno. Il legale di Valentini ha spiegato: “Il mio cliente ha chiarito le circostanze, sono state realizzate diverse relazioni di quell’occasione, il dottor Valentini non ritenne che all’interno vi fossero fatti penalmente rilevanti, successivamente la procura ha fatto altre valutazioni”. Dopo gli arresti di Leonardo Cazzaniga e Laura Taroni, Valentini è stato rimosso dall’incarico di direttore dell’ospedale di Saronno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori