SANTA ADELAIDE/ Santo del giorno, il 16 dicembre si celebra santa Adelaide

- La Redazione

Santa Adelaide, è la santa che viene celebrata nella giornata di oggi, venerdì 16 dicembre 2016, dalla chiesa cattolica. Nasce nel 931 dopo la nascita di Gesù Cristo, la sua storia

santo_r439
Immagine presa dal web
Pubblicità

Il 16 dicembre di ogni anno la Chiesa Cattolica Cristiana ricorda nel proprio calendario martirologio anche la figura di santa Adelaide di Borgogna che è stata nel corso della propria vita terrena regina d’Italia per ben due volte oltre che dei Franchi ed Imperatrice del Sacro Romano Impero. Stando ai documenti storici dell’epoca santa Adelaide è nata nell’attuale regione della Borgogna nel corso dell’anno 931 dopo la nascita di Gesù Cristo. La sua non fu una infanzia semplice nonostante fosse la figlia del Re di Borgogna e di Berta di Svevia. Infatti a soli sei anni dovette fare i conti con la morte del padre il che diede avvio ad una fase di profondi mutamenti per tutta la situazione geopolitica dell’Europa. Il fratello prese il posto del padre mentre sua madre si risposò con Ugo di Provenza re d’Italia. Anche per santa Adelaide vi era un futuro giacchè scritto per assicurare un certo equilibrio in Europa ed infatti seppur ancora una bambina si ritrovò fidanzata con Lotario, figlio del re d’Italia Ugo. Un fidanzamento che venne portato avanti fino all’età di sedici anni allorché santa Adelaide dovette prendere in sposo Lotario.

Pubblicità

Era l’anno 947 e ben presto la giovanissima ebbe modo di farsi apprezzare dal popolo non solo per una spiccata magnanimità ma anche e soprattutto per essere un fervida credente nonché cristiana da seguire come esempio. Diede conforto ed aiuto a quanti si trovavano in difficoltà. Il suo matrimonio con Lotario durò soltanto tre anni in quanto rimase vedova. Da quanto si apprende da alcuni documenti dell’epoca, probabilmente Lotario rimase vittima dell’avvelenamento di Berengario che ovviamente trasse vantaggio dalla sua morte assumendo il titolo di re d’Italia. Per santa Adelaide questo fu un periodo molto difficile in quanto la moglie di Berengario, Willa, si accanì contro di lei facendola imprigionare nei pressi di un castello sul lago di Garda e dandole da mangiare lo stretto necessario. Santa Adelaide riuscì a scappare verso la zona di Reggio Emilia portando con se la figlia Emma richiedendo la protezione di Ottone I re di Germania.

Pubblicità

Quest’ultimo non solo le diede aiuto ma nell’anno 951 la sposò. Ben presto divenne Imperatrice del Sacro Romano Impero e dopo la morte del marito avvenuta nell’anno 973 divenne la più importante consigliera del figlio, nuovo Imperatore Ottone II. Ebbe un ruolo di grande importanza politica soprattutto nel periodo in cui morì Ottone II aspettando che raggiungesse la maggiore età Ottone III. Una volta che quest’ultimo prese il comando dell’impero, santa Adelaide ebbe la possibilità di dedicarsi a quello a cui teneva di più ed ossia spendersi in opere caritatevoli nei confronti dei più poveri e di quanti versavano in condizioni critiche. Negli ultimi anni di vita si ritirò nel convento di Seltz in Alsazia dove morì il 16 dicembre del 999 e dove venne sepolta anche se la sua tomba non è stata trovata quanto meno non è arrivata ai nostri giorni. 

Il 16 dicembre il calendario martirologio romano ricorda e festeggia oltre a santa Adelaide anche altri figure di spicco come sant’Aggeo, san Beano, sant’Everardo, sant’Adone, il beato Sebastiano Maggi, la beata Maria degli Angeli di Fontanella, il beato Clemente Marchisio, il beato Onorato da Biala e il beato Filippo Siphong Onphitak.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori