BOLLETTINO NEVE 2016/ Allerta valanghe e impianti sci aperti: Piemonte innevato, 80cm a Cuneo (ultime notizie oggi 19 dicembre)

- La Redazione

Bollettino neve, impianti sci aperti e a allerta valanghe: arriva il freddo ma nessuna nevicata significativa. Ancora poche nevicate e situazione stabile, le ultime sulle piste di sci.

nuvole
Foto La Presse

Sul fronte neve e per vere qualche informazione in più sul bollettino neve dei prossimi giorni sarà interessante sapere che il Piemonte in queste ore viene attraversato da una pesantissima perturbazione atmosferica che porta neve a volontà su larga parte della regione, specie nella parte occidentale verso il Cuneese e il Torinese. È infatti Cuneo la città e provincia più colpita dalla neve con addirittura 80 cm previsti entro la sola giornata di domani mattina. Secondo le previsioni de Il Meteo.it, «Da Lunedì 19 inizierà a nevicare sul Piemonte occidentale, dapprima con precipitazioni deboli, poi via via più diffuse e consistenti dal tardo pomeriggio e sera e soprattutto la notte. Neve anche sull’Appennino ligure di ponente, con abbondanti nevicate che potrebbero creare qualche problema sulla Torino-Savona». Le piste da sci del Piemonte dunque per i prossimi giorni potrebbero essere degli ottimi consigli per una buona sciata con gli impianti che non vedono l’ora di cominciare a fare sul serio con la bianca stagione.

Il bollettino neve continua ad essere ancora molto incerto con una situazione stabile e nevicate davvero molto scarse. Sono comunque aperte molte piste di sci anche magari grazie all’uso della neve artificiale. Le previsioni del tempo ci dicono che sulla parte occidentale delle Alpi ci sarà comunque oggi la neve. Si parla soprattutto del Piemonte e della Valle d’Aosta oltre che la parte di Ponente della Liguria. Staremo a vedere poi quali saranno le evoluzioni legate anche al fatto che la temperatura sarà molto bassa soprattutto nella giornata di oggi quando vedremo il termometro scendere a meno quattro a Torino, meno due a Milano e meno uno ad Aosta.

Ecco tutte le situazioni legate alla maggiore possibilità di neve nella giornata di oggi, lunedì 19 dicembre 2016, con le seguenti piste che saranno aperte: Alagna Valsesia – Monterosa Ski, Pila, Gressoney – La Trinité – Monterosa Ski, San Domenico di Varzo, Cervinia – Breuil, Bardonecchia, Prali, Sestriére, Sauze d’Ouix, Sansicarlo – Cesana, Claviere – Vialattea, Pontedilegno Tonale – Adamello Ski, Champoluc – Monterosa Ski, Ghiacciaio Presena – Adamello Ski, Val Senales, Courmayeur, Chiesa Valmalenco, Argentera, Pejo, Rhemes – Notre Dame, Valgrisenche, Solda / Sulden, Santa Caterina Valfurva, Roccaraso – Rivisondoli, Valtournenche, Temù – Adamello Ski, Chamois, Madesimo, Livigno, La Thuile, Bormio, Racines Giovo, Pozza di Fassa – Aloch – Buffaure, Moena – Alpe Lusia, Folgarida – Marilleva, San Pellegrino – Falcade, Pian de Cortes, Limone Piemonte, Aprica, San Vigilio di Marebbe, Fun. Speikboden / Beerg. Speikboden, Madonna di Campiglio, Vigo di Fassa – Pera, Ciampedie, Campitello di Fassa – Col Rodella – Sellajoch, Folgaria, Monte Bondone, Arabba Marmolada, Andalo – Fai della Paganella, Alpe di Siusi / Seiser Alm, Persolana / Monte Pora, Tre Cime Dolomiti, Passo Lavaze – Oclini, Abertone, Alta Badia – Corvara – La Villa – S. Cassiano, Merano 2000, Carezza Ski, Artesina – Mondole Ski, Pinzolo, Obereggen – Pampeago – Predazzo, Misurina, Plose – Bressanone, Cavalese – Alpe Cermis, Passo Brocon – Marande.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori