FABRIZIA DI LORENZO / Italiana scomparsa a Berlino, un tweet contro il terrorismo fa riflettere (ultime notizie attentato, oggi 20 dicembre 2016)

- La Redazione

Fabrizia di Lorenzo: è lei l’italiana scomparsa da Berlino dopo l’attentato che si è consumato nella serata di ieri in un mercatino natalizio. Pochi minuti fa la conferma.

fabriziadilorenzo
Fabrizia di Lorenzo, uccisa nell'attentato di Berlino il 19 dicembre (Foto dal web)

È la ragazza italiana scomparsa a Berlino dopo l’attentato di ieri sera. Non ci sono notizie o novità, ma di sicuro i suoi profili social sono stati fonte di studio anche per capire il carattere e le passioni di questa ragazza. La trentunenne di Sulmona si è sempre battuta nella lotta dell’integrazione e anche per questo si era trasferita ormai da anni in Germania per lavorare con un’azienda che si occupa di trasporti. Sul suo profilo di Twitter possiamo leggere un post dedicato al filosofo e studioso polacco Bauman. Leggiamo: “Che errore sovrapporre il terrorismo all’immigrazione“, clicca qui per il tweet e i commenti dei follower. Staremo poi a vedere se nelle prossime ore ci saranno delle novità legate proprio alla situazione di Fabrizia Di Lorenzo, nella speranza che almeno una piccola fiammella di speranza si possa riaccendere.

Mentre la famiglia nutre poche speranze di rivedere viva Fabrizia Di Lorenzo, l’italiana dispersa a Berlino dopo l’attentato al mercatino di Natale di ieri, è già partita la corsa a cercare di ricostruire il profilo della nostra connazionale scomparsa. Chi era Fabrizia Di Lorenzo? Sicuramente una ragazza ricca di ambizioni, una disposta a lasciare l’Italia e la sua Sulmona, subito dopo la laurea, pur di non rinunciare alla propria carriera. Emblematico, come riportato dall’Ansa, che il suo ultimo cinguettio su Twitter riguardasse uno spezzone del film La Meglio Gioventù, in cui un prof di medicina invita un ambizioso studente, Luigi Lo Cascio, ad abbandonare il Paese, poiché in Italia “rimane tutto immobile, uguale, in mano ai dinosauri!”. Fabrizia di Lorenzo aveva indirizzato questo tweet all’allora presidente del Consiglio, Matteo Renzi, all’indomani della sconfitta del Sì al referendum commentando:”Peccato presidente”. Clicca qui per vedere il suo ultimo tweet!

Dovrebbe essere Fabrizia Di Lorenzo la prima vittima italiana dell’attentato di Berlino di ieri sera. La triste conferma arriva dal padre, Gaetano, sentito poco fa dall’Ansa, che affranto ha spiegato:”Abbiamo capito che era finita stanotte all’una e mezza: siamo stati noi a chiamare la Farnesina, ma l’aiuto più grande ce lo hanno dato i carabinieri di Sulmona”. Il papà di Fabrizia, impegato alle Poste, faticando a trattenere i singhiozzi ha ammesso:”Ci siamo mossi coi nostri canali, ma da quanto mi dice mio figlio da Berlino, non dovrebbero esserci più dubbi. E’ lì con mia moglie in attesa del dna, aspettiamo conferme, ma non mi illudo”. Prima il ritrovamento del suo cellulare nei luoghi della strage, poi le parole del padre: tutti gli indizi sembrano portare alla scomparsa di Fabrizia Di Lorenzo.

Sono ore di apprensione per gli affetti di Fabrizia Di Lorenzo, l’italiana dispersa a Berlino di cui non si hanno tracce dopo l’attentato al mercatino di Natale compiuto nella serata di ieri. Interrogato rispetto alla rivelazione de L’Huffington Post, secondo cui sarebbe proprio l’originaria di Sulmona la connazionale scomparsa nella capitale tedesca, il titolare della Farnesina, Angelino Alfano, non ha escluso la possibilità di un coinvolgimento di italiani nella strage determinata dal camion scagliatosi sulla folla a tutta velocità. Il Ministro degli Esteri, come riportato dall’Ansa, ha infatti dichiarato:”Ci sono accertamenti ancora in corso a Berlino. Abbiamo indicazioni che ci portano a non escludere in questo momento l’ipotesi che ci possa essere una vittima italiana”. Alfano ha comunque aggiunto di essere in attesa di informazioni più precise da parte della magistratura tedesca rispetto all’identità delle vittime.

E’ Fabrizia Di Lorenzo la donna italiana scomparsa a Berlino in seguito a quello che sembra essere sempre più un vero e proprio attentato terroristico. Dopo le prime indiscrezioni in merito ad una possibile connazionale data per dispersa, sarebbe giunta nei passati minuti la terribile conferma. A darne notizia è il quotidiano Repubblica.it che segnala come la dispersa italiana, presente anche lei al mercatino di Natale di Berlino nella serata di ieri, è la 31enne Fabrizia Di Lorenzo. Subito dopo l’attentato era stata la cugina a lanciare un disperato appello su Twitter, nel quale chiedeva aiuto in seguito all’assenza di notizie sulla giovane donna. E’ suo, dunque, il cellulare trovato sul luogo dell’attentato e che sin da subito ha fatto temere il peggio per una nostra connazionale, della quale fino a poco tempo fa non se ne conosceva ancora l’identità ufficiale. L’allarme sulla scomparsa di Fabrizia Di Lorenzo è ufficialmente scattato questa mattina, quando la 31enne non si è presentata sul posto di lavoro. La Farnesina ha avvertito nella notte scorsa la famiglia Di Lorenzo e da quanto si apprende la madre e il fratello si sarebbero subito messi in viaggio alla volta di Berlino. La conferma che sia proprio lei la donna italiana scomparsa a Berlino è stata data al quotidiano Repubblica anche dall’ambasciatore italiano in Germania, Pietro Benassi. Ma chi è Fabrizia Di Lorenzo e della quale non si hanno più notizie dalla serata di ieri? Secondo le informazioni che emergono tramite il suo profilo LinkedIn, la giovane si è laureata quattro anni fa a Bologna e successivamente ha conseguito un master alla Cattolica di Milano. Vive a Berlino dal 2013, dove lavora per un’azienda di trasporti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori