Allerta meteo Natale 2016/ Alta pressione e bel tempo su tutta Italia: temperature in aumento di 10 gradi (previsioni del tempo oggi 22 dicembre 2016)

- La Redazione

Allerta meteo: tempo stabile su tutta Italia, attenzione però a nebbia e smog al Nord. Previsioni del tempo, oggi 22 dicembre 2016, in aggiornamento in tempo reale

nuvole
Foto La Presse

Il maltempo sta abbandonando il nostro paese: da oggi infatti persisterà un campo di alta pressione su tutta Italia. Secondo le previsioni del tempo infatti nei giorni di Natale 2016, il 24-25.26 dicembre, il tempo sarà bello, prevalentemente soleggiato su tutte le regioni. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it prevede, si legge su Leggo.it, che “le temperature, a causa dell’alta pressione, torneranno a salire misurando valori sopra la media del periodo di quasi 10°. Clima piacevole quindi ove ci sarà più sole, anche con 13/15° sulle Alpi e fino a 18° al Sud, più freddo ove nebbioso; valori notturni sottozero in montagna e localmente anche sulla Pianura Padana, specie occidentale. Un possibile cambiamento del tempo potrebbe avvenire dopo il 28 dicembre per l’afflusso di aria gelida dalla Russia, con bersaglio le regioni meridionali, ma ne riparleremo”.

E’ stabile oggi, secondo le previsioni del tempo di Meteo.it, il clima sul nostro paese. Dopo il maltempo che ha colpito nei giorni scorsi in particolare la Sardegna e la Calabria, oggi il cielo sarà in prevalenza sereno o poco nuvoloso. E’ segnalato comunque il passaggio di banchi di nuvole innocui nelle regioni meridionali e, in parte, anche su quelle centrali: non si tratterà in ogni caso di nuvole associate a precipitazioni. Nel corso della notte tra oggi e domani venerdì 23 dicembre è attesa la formazione di nebbie sulla Val Padana, più dense e diffuse lungo il corso del Po. Per quanto riguarda le temperature massime sono indicate in lieve diminuzione all’estremo Sud, senza grandi variazioni nelle altre regioni. Secondo le previsioni del tempo l’alta pressione insisterà sull’Italia almeno fino al 26 dicembre, giorno di Santo Stefano: quindi sarà un Natale caratterizzato dalla stabilità dal punto di vista meteorologico, cioè senza piogge e senza neve, con temperature piuttosto miti. Aumenterà però il rischio di nebbia e dei livelli di inquinamento nelle pianure del Nord.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori