RAPINA IN BANCA A NAPOLI / Deutsche Bank, ladri in fuga: scappati dalle fogne? (ultime notizie, oggi 29 dicembre)

- La Redazione

Rapina in Banca a Napoli, Deutsche Bank: quello che accade in una banca nel napoletano ha dell’incredibile. Cinque malviventi entrano da un buco nel pavimento (oggi, 29 dicembre 2016)

traffico_autostrada_polizia
Treviso, ubriaco al volante: assolto - Foto La Presse

Dopo la rapina in banca a Napoli, avvenuta ieri alla Deutsche Bank in piazza Medaglie d’Oro nel quartiere Arenella, la polizia sta cercando i ladri che sono riusciti a fuggire. I rapinatori sarebbero scappati dalle fogne secondo quanto emerge dalla prima ricostruzione della rapina, riferisce Vocedinapoli.it. I ladri sono entrati in azione nella filiale della Deutsche Bank poco prima delle 14, durante l’orario di chiusura per la pausa pranzo: cinque banditi hanno fatto irruzione all’interno della banca per cercare di svaligiare il bancomat. Ma la rapina in banca a Napoli non è riuscita visto che è scattato subito l’allarme e sul posto sono intervenute alcune volanti della polizia e anche un elicottero. L’esterno della banca è stato completamente circondato ma i ladri sarebbero riusciti comunque a scappare, sembra proprio attraverso le fogne da dove alcuni di loro erano passati per entrare nella filiale e tentare appunto di mettere a segno la rapina.

E’ caccia ai ladri della rapina in banca a Napoli. In base a una prima ricostruzione di quanto accaduto cinque rapinatori sarebbero entrati ieri nella Deutsche Bank in piazza Medaglie d’Oro nel quartiere Arenella della città: alcuni sarebbero entrati dalla porta d’ingresso mentre altri dal pavimento. I ladri avrebbero minacciato i dipendenti della banca e il direttore per farsi consegnare i soldi del bancomat. La rapina in banca a Napoli è stata però subito segnalata al 113 e questo ha permesso l’intervento rapido della polizia così che i ladri sono fuggiti senza essere riusciti a rubare un grosso bottino. I cinque rapinatori sarebbero fuggiti attraverso la rete fognaria e sarebbero riusciti ad evitare la cattura da parte dei poliziotti. Secondo quando riferito da Il Mattino la rapina in banca a Napoli avrebbe fruttato ai ladri un bottino di 6mila euro presi dalle casse. I rapinatori avrebbero tenuto in ostaggio alcune persone e puntato la pistola contro un poliziotto. Nessuno sarebbe però rimasto ferito.

Quello che è accaduto ieri a piazza Medaglie d’Oro all’Arenella quartiere di Napoli, la rapina alla banca Deutsche Bank, è una situazione da vero e proprio film d’azione. Cinque malviventi infatti hanno attaccato una filiale della Deutsche Bank facendo irruzione da un buco nel pavimento. Come ha raccontato Il Mattino pare che abbiano tenuto alcuni ostaggi e puntato anche una pistola contro un poliziotto. Sarebbero poi riusciti a scappare, ma con un magro bottino se si pensa all’impresa, ovvero seimila euro rubati dalle tasche dei presenti. Si sono vissuti degli attimi veramente di grande paura, ma questo però fortuna non è sfociato in conseguenze irrimediabie tanto che non sono stati registrati feriti. Una rapina singolare che ha ricordato un film noto a tutti come I Soliti Ignoti in cui una banda di delinquenti un po’ disordinati praticarono un buco nel pavimento senza però in quel caso riuscire a fare irruzione in banca, costretti ad accontentarsi di un piatto di pasta e fagioli trovata nell’appartamento in cui avevano fatto irruzione. Al di là di tutto rimane il fatto che per fortuna davvero nessuno è uscito con dei problemi fisici anche se ovviamente sarà difficile dimenticare un così grande trauma Come racconta Napoli Today la Polizia sarebbe intervenuta rapidamente sul posto in piazza Medaglie d’oro. L’intervento della UPG della Questura di Napoli ha portato a circondare l’edificio con grande tempestività. Le operazioni sono state coordinate da Michele Spina, dirigente dell’Upg.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori