COPPIA ACIDO/ Alexander Boettcher condannato a 23 anni di carcere: sono innocente

- La Redazione

Con la condanna a 23 anni di carcere si conclude il caso della coppia dell’acido che ha sfigurato diverse persone: Alexander Boettcher si è dichiarato innocente di tutto

giudici_r439
Immagine di archivio

Una sentenza già scritta, io sono innocente. Così Alexander Boettcher dopo che il giudice gli ha inflitto 23 anni di carcere, la pena più pesante dopo i 9 anni inflitti a Martina Levato e 4 mesi ad Andrea Magnani. L’accusa aveva chiesto 26 anni di carcere, ma i giudici hanno escluso l’aggravante della crudeltà. Boettcher però è stato condannato all’esclusione perpetua dai pubblici uffici e a tre anni di libertà vigilata una volta scontata la pena. Il commento di Stefano Savi, vittima della coppia dell’acido, rimasto sfigurato dopo il l.oro attacco: spero non esca più di cella. Boettcher è stato anche condannato a pesanti risarcimenti: 1,2 milioni di euro da versare a Savi, 600mila euro ai genitori e al fratello, 59mila euro a Carparelli e 10mila a Margarito. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori