Scuole chiuse/ Oggi studenti a casa in Campania, Abruzzo, Sicilia, Puglia, Molise: domani stop Matera, tutti i comuni (Ultime notizie 11 gennaio 2017)

- La Redazione

Scuole chiuse oggi 11 gennaio 2017: studenti a casa ancora per un giorno in Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Sicilia: l’elenco di tutti i comuni

Scuola_Classe_InsegnanteR439
Immagini di repertorio (Foto: LaPresse)

Ancora scuole chiuse oggi mercoledì 11 gennaio in alcune regioni d’Italia dove gli studenti non sono ancora tornati a fare lezione sopo lo stop per le vacanze di Natale. Visto il maltempo e la neve che hanno colpito nei giorni scorsi le regioni dell’Adriatico e del sud Italia in vari comuni sono state emesse ordinanze per la chiusura delle scuole. Si è trattato di una disposizione necessaria per evitare problemi alla circolazione e disagi in particolare agli studenti e alle loro famiglie. E anche oggi ci saranno scuole chiuse in vari comuni. Ecco l’elenco pubblicato ieri pomeriggio da Studenti.it In Abruzzo scuole chiuse a: Pescara (scuole aperte ma non si fa lezione), Chieti, Vasto, Civitella del Tronto, Montesilvano, Spoltore, Orsogna, Rapino, Pizzoferrato, Penne, Lanciano, Bucchianico, Casacanditella, Rapino, Filetto, Vacri, Orsogna, Treglio. In Puglia scuole chiuse a: Martina Franca, Grottaglie, Acquaviva, Ginosa, Laterza, Ruvo di Puglia, San Marco in Lamis, Carpino, Ischitella. In Campania scuole chiuse a: San Gregorio Matese, Caggiano, Sala Consilina, Solofra, Cicerale. In Basilicata scuole chiuse a: Matera, Atella, Melfi, Chiaromonte, Genzano di Lucania. In Molise scuole chiuse a: Campobasso, Guardiaregia, Campodipietra, Campolieto, Cercepiccola, Ferrazzano, Fossalto, Gildone, Palata, Ripabottoni, Jelsi, San Massimo, Toro. In Sicilia scuole chiuse a: Mussomeli, Troina.

Oggi a Bari? E’ questa la domanda che si sono fatti ieri gli studenti della città. Le scuole sono rimaste chiuse due giorni, lunedì 9 e martedì 10, a causa della neve e del maltempo che si sono abbattuti anche su questa regione. Qualche studente però deve aver sperato di non tornare così presto a scuola dopo la pausa per le vacanze natalizie. Tanto che ieri è circolato online un post fake pubblicato su Facebook ma subito smentito dal sindaco di Bari Antonio Decaro. Il post, che conteneva anche errori grammaticali, sottolineava che in città le scuole sarebbero rimaste chiuse per una settimana ancora, fino a martedì prossimo 17 gennaio. Ma questo è il messaggio che è stato pubblicato nel pomeriggio sul sito del comune: “Si comunica che alcuni ignoti stanno diffondendo attraverso internet una falsa ordinanza di chiusura delle scuole per la giornata di domani 11 gennaio. Il Comune di Bari, smentendo tale notizia, precisa che assumerà le determinazioni definitive alla luce dell’evolversi della situazione meteorologica. Le stesse saranno pubblicate sul sito ufficiale del Comune di Bari”.

Scuole chiuse ancora per poche ore a Bari. Domani mercoledì 11 gennaio dovrebbe infatti essere previsto il ritorno in classe per gli studenti che sono rimasti a casa due giorni in più dopo le vacanze di Natale a causa del maltempo. I ragazzi forse speravano di poter saltare ancora un giorno di scuola e in tanti probabilmente hanno creduto a un post, in realtà un fake, del sindaco Antonio Decaro che avrebbe annunciato la chiusura delle scuole fino a martedì prossimo 17 gennaio. Su Bari sta scendendo ancora qualche fiocco di neve ma la situazione non è più quella di difficoltà di questi giorni tale da dover ricorrere alle scuole chiuse per evitare problemi di circolazione alla popolazione e in particolare agli studenti. E lo stesso sindaco Antonio Decaro ha invitato non solo tutti i ragazzi ma soprattutto l’autore del post fake sul social network, a studiare un po’ in vista del rientro in classe. Nonostante infatti il post fake fosse pieno di errori grammaticali il messaggio attribuito al sindaco Decaro è diventato in poco tempo virale sul web.

Continua l’allarme maltempo in Italia con la neve che cade incessante e il problema che si riversa anche sulle scuole pubbliche. Domani infatti rimarranno chiuse le scuole in diverse città. In Abruzzo, una delle regioni più colpite dal maltempo, saranno oltre a venti i comuni in cui le scuole rimarranno chiuse. Come possiamo leggere su MeteoWeb.eu infatti i comuni in cui saranno chiuse le scuole pubbliche sono i seguenti: Chieti, Pescara, Montesilvano, Spoltore, Vasto, Giulianova, Roseto, Orsogna, Ortona, S.Salvo, Crecchio, Penne, Cepagatti, Tollo, Città S.Angelo, Treglio, Bucchianico, Canosa Sannita, Fossacesia, Lanciano, Mozzagrogna, S.Maria Imbaro, Pizzoferrato, Rapino e Guardiagrele.

-A Bari è caos scuole chiuse dopo l’annuncio-bufala messo ad arte da un fake che ha fatto circolare una dichiarazione, resasi poi falsa, attribuibile al sindaco di Bari Antonio Decaro. Nel post pubblicato su Facebook, protagonista di condivisioni e condivisioni su Whatsapp tra docenti e studenti, si legge letteralmente:”Buonasera a tutti, oggi pomeriggio abbiamo fatto la riunione tutti i sindaci e abbiamo deciso che le scuole di Bari e province serrano chiuse fino al 17 gennaio 2017 per problemi di condizioni meteorologiche. Spero che in questi giorni studiate un po”. Come riportato da La Repubblica, il primo cittadino in persona ha però smorzato i facili entusiasmi degli studenti, intervenendo sulla sua vera pagina ufficiale:”Circola questo finto post sul web. Su questa pagina non è mai stato scritto un post del genere e non sono ancora state prese decisioni sulla giornata di domani, cosa che faremo nelle prossime ore. Al simpaticone che ha scritto questo post consiglio di rimettersi a studiare, così la prossima volta eviterà di fare tanti errori grammaticali e il suo scherzo risulterà più credibile”. Clicca qui per leggere il post fasullo e la replica del sindaco di Bari sulle scuole chiuse!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori