Esondazione Pescara/ Oggi, meteo: infiltrazioni anche in ospedale. Allagamenti in centro città e negozi chiusi (Ultime notizie 18 gennaio 2017)

- La Redazione

Esondazione Pescara oggi meteo: allarme pioggia sulla città. Chiusi sottopassi, allagamenti in centro. Ultime notizie 18 gennaio 2017 in aggiornamento in tempo reale

maltempo_nubifragio_pioggia_29062016
Immagini di repertorio (LaPresse)

L’esondazione del fiume Pescara sta provocando una serie di grandi disagi nell’omonima città abruzzese, dove allagamenti e infiltrazioni hanno riguardato, oltre che negozi ed altri esercizi pubblici, perfino l’ospedale. Come riferisce Il Centro, infatti, a causa della pioggia che ha gonfiato le acque del Pescara, portandolo ad esondare alle 5:30 di questa mattina, si è rivelata necessaria la chiusura di diverse sale operatorie del pronto soccorso pescarese. I lavori di ripristino sono già in corso, mentre la normale attività chirurgica prosegue nelle sale rimaste intatte, ma è soprattutto al piano terra che si sono registrati i danni più ingenti. Per quanto riguarda la situazione nel centro di Pescara, attualmente gli allagamenti derivati dall’esondazione del fiume si riscontrano in viale Riviera, via Pindaro, via D’Annunzio, via Marconi, via Pepe, via Tinozzi, zona stadio, via dei Pretuzi, via Alento, via Lago Campotosto e via Tirino. Si attendono ulteriori aggiornamenti da parte della Protezione Civile e del Comune fin dalle prossime ore.

Emergenza a Pescara per l’esondazione del fiume omonimo che è straripato questa mattina intorno alle 5. Il fiume Pescare si è gonfiato dopo le piogge abbondanti che dono cadute sulla città nelle ultime ore. Come riporta La Repubblica, le golene, strisce di terreno comprese tra la riva di un corso d’acqua ed il suo argine, sono state chiuse verdo le 4,30, quando si sono accesi i semafori che segnalavano la situazione di allarme. Allagamenti dopo l’esondazione del fiume Pescara si stanno registrando in tutto il territorio della città e il comune di Pescara ha consigliato a tutti i cittadini molta prudenza nell’uso delle auto. Le criticità non solo a Pescara città ma anche a Montesilvano, in provincia di Pescara e Francavilla al Mare, in provincia di Chieti: segnalati allagamenti e strade e sottopassi chiusi in più punti. In particolare a Montesilvano è stato chiuso un tratto di lungomare perché le traverse che portano alla riviera erano invase dall’acqua. Gli uomini della Protezione civile sono al lavoro con nove idrovore per aspirare l’acqua. Intanto per i problemi legati alla neve caduta negli ultimi giorni in Abruzzo si attende l’arrivo dell’esercito nelle zone che sono rimaste bloccate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori