SPARI A CAPODANNO / Video, Palermo: esplode colpi in aria alla festa in piazza (oggi, 2 gennaio 2017)

Spari a Capodanno, video: Palermo. Un uomo esplode colpi di pistola in aria nella notte dell’ultimo dell’anno in un momento dove è alta la tensione per il terrorismo. (oggi, 2 gennaio 2017)

02.01.2017 - La Redazione
polizia_camionetta_29062016
Immagini di repertorio (LaPresse)

Quello che è accaduto a Palermo nella notte di Capodanno ha dell’incredibile. Un uomo si è mosso liberamente, come mostra un video che ormai sta facendo il giro della rete, in piazza Ruggero Settimo esplodendo in aria diversi colpi di pistola per festeggiare apparentemente in maniera fuori dal comune l’arrivo del 2017. L’uomo in questione non è stato identificato, ma indossava  una giacca e il papillon come si evince dalle immagini del video pubblicato sui social network. Il tutto è accaduto a pochi passi da dove si esibivano Luca Carboni e Morgan proprio per celebrare il Capodanno, in una situazione quindi che vedeva presenti tante persone e che avrebbe potuto portare a una strage se solo l’uomo avesse avuto delle intenzioni terroristiche. Una leggerezza che sicuramente porta alla riflessione di come al posto di quell’uomo ci potesse essere un terrorista pronto a seminare terrore. In questo specifico periodo storico di certo è una notizia che fa più paura e invita ovviamente a fare delle costatazioni oggettive.

Quanto accaduto a Palermo nella notte di Capodanno non può che portare a delle riflessioni importanti in un momento molto particolare per il nostro paese e per il mondo più in generale. Vicino a piazza Ruggero Settimo infatti un uomo si è lasciato andare ai festeggiamenti esplodendo diversi colpi di arma da fuoco in aria e anche se non si sa se si trattasse di una vera arma da fuoco o di una scacciacani stupisce come nel video ci sia totale indifferenza attorno proprio all’uomo in questione. La Polizia ha sequestrao il video mandato in onda da Tgr Sicilia della Rai e avviato un’indagine per provare ad identificare l’uomo che durante la sera di Capodanno non è neanche stato fermato e dopo aver festeggiato a modo suo si è allontanato dietro al palcoscenico dove tra le altre cose si stava svolgendo il concerto di Luca Carboni e Morgan.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori