El Chapo estradato negli Usa / Joaquin Guzman è l’ex signore della droga messicano: rischia la pena di morte (Ultime notizie oggi, 20 gennaio 2017)

- La Redazione

El Chapo estradato negli Usa, Joaquin Guzman è l’ex signore della droga messicano: rischia la pena di morte (Ultime notizie oggi, 20 gennaio 2017)

el_chapo_lapresse
El Chapo (Foto LaPresse)

E’ stato estradato dal Messico negli Stati Uniti El Chapo: Joaquin Guzman, ex signore della droga messicano e fondatore del cartello di Sinaloa, rischia ora la pena di morte. El Chapo, come riporta Rainews, è arrivato a New York e comparirà oggi davanti a un tribunale federale di Brooklyn. Il trafficante di droga era riuscito a scappare già due volte dalle carceri del Messico ma ora sarà processato in California e in Texas. El Chapo era stato arrestato nella notte tra il 21 e il 22 febbraio 2014 a Mazatlan, sulla costa pacifica del Messico. Ma era poi evaso nella notte tra l’11 e il 12 luglio 2015 dal carcere di massima sicurezza di Altiplano, vicino Città del Messico, scappando attraverso un tunnel scavato sotto la sua cella. Joaquin Guzman stava scontando una condanna di 20 anni per traffico di droga, dopo un’incriminazione da parte degli Stati Uniti. El Chapo era già evaso una prima volta nel 1993: era stato arrestato nel Chiapas, con l’accusa di omicidio e traffico di droga, ma dopo aver corrotto le guardie carcerarie era riuscito a scappare dalla prigione di Guadalajara. Nella sua attività illecita è diventato il più potente trafficante di droga messicano, riuscendo a controllare il commercio di cocaina dalla Colombia agli Usa. Tanto che nel 2009 la rivista statunitense Forbes ha inserito El Chapo nell’elenco delle persone più ricche del mondo, stimandogli un patrimonio di un miliardo di dollari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori