Melania Trump & Ivanka Trump / Moglie e figlia del Presidente Usa: la First Lady incanta Bill Clinton, video (Inauguration Day oggi 21 gennaio)

- La Redazione

Melania Trump e Ivanka Trump: la moglie e la figlia del presidente Usa all’inauguration day. Chi sarà la vera first lady di Donald Trump? Ultime notizie, look da dive e la sfida in famiglia

trumpemelania_439.jpg
Immagine dal web

Melania Trump fa ingelosire Hillary Clinton: la moglie del Presidente Usa ha attirato le attenzioni di Bill Clinton, facendo così ingelosire la democratica. Non è sfuggito questo siparietto avvenuto ieri durante il giuramento di Donald Trump. La ricostruzione è stata fatta dal Daily Mail, secondo cui l’ex presidente avrebbe gradito oltremodo la sensualità della nuova First Lady: sua moglie Hillary Clinton, che era impegnata in una conversazione con Michelle Obama, si è resa conto dello sguardo interessato del marito e, quindi, si è voltata mostrando un’espressione contrariata. La giornata di Hillary Clinton è stata ancor più dura del previsto: prima ha assistito all’insediamento dell’acerrimo rivale Donald Trump e poi ha assistito allo sguardo incantato del marito Bill per Melania Trump. Quando con la coda dell’occhio si accorge dello sguardo di disappunto della moglie, Bill Clinton prova a fare finta di nulla, ma è troppo tardi. Clicca qui per il video del curioso “siparietto”.

Melania e Ivanka Trump sono state le protagoniste anche del ballo ieri sera dopo il giuramento di Donald Trump come 45esimo presidente Usa. La moglie e la figlia del neo presidente che ha giurato ieri a Washington hanno infatti partecipato al ballo di rito al Liberty Ball. Il neo presidente, come riporta La Repubblica, è arrivato poco dopo le 21 ora locale, quando in Italia erano le tre di notte, e ha fatto un discorso a braccio accompagnato da Melania Trump che si era cambiata d’abito e, dopo il completo azzurro in stile Jackie Kennedy indossato durante il giuramento, ha scelto un vestito lungo color panna. L’abito era senza spalline con volant a cascata e spacco sulla parte anteriore era era firmato dal francese Hervé Pierre. Melania e Donald Trump hanno provato a danzare sulle note di “My way”, cantato da Frank Sinatra e reinterpretato da un trio jazz ma si sono limitati a ondeggiare fianco a fianco mentre il neo presidente Usa salutava il pubblico. Poi hanno ballato anche Ivanka Trump e gli altri figli di Donald Trump con i rispettivi partner, i Pence, il vice presidente Mike e la moglie Karen, e i loro figli.

Melania Trump ha rievocato Jackie Kennedy con l’abito realizzato per lei da Ralph Lauren, ma grande è stata l’attenzione rivolta anche alla scelta stilistica di Ivanka Trump, che ha tra l’altro una sua linea di moda. La figlia del presidente degli Stati Uniti d’America ha scelto di indossare un tailleur bianco con taglio asimmetrico, che è stato disegnato da Oscar de la Renta. Bianco anche l’abito di Tiffany Trump, così come il pantalone scelto dalla democratica Hillary Clinton, che ha scelto Ralph Lauren come la First Lady. Una curiosa coincidenza. Nelle scorse settimane si è parlato a lungo dei possibili stilisti per Melania Trump e non sono mancate le polemiche per i “due di picche” di Tom Ford e Marc Jacobs, i quali hanno detto pubblicamente di non voler vestire Melania Trump per l’Inauguration Day a causa delle divergenze di idee con il marito Donald Trump, nuovo presidente degli Stati Uniti.

Melania Trump e Ivanka Trump sono state accolte tra gli applausi del pubblico quando sono entrate nella tribuna di Capitol Hill e hanno replicato sorridendo. Riflettori accesi, dunque, a Washington anche sulla moglie e la figlia del nuovo presidente degli Stati Uniti d’America. I media si sono concentrati sulle due donne e sulla possibilità che la vera First Lady in realtà sia proprio Ivanka. Insinuazioni che la figlia di Donald Trump ha voluto respingere con convinzione: «Io la vera First Lady? Dirlo è inappropriato» ha dichiarato Ivanka alla Cnn, ribadendo che la First Lady è una. La figlia del 45esimo presidente Usa ha fiducia nell’operato di Melania: «Farà cose notevoli» ha assicurato. E poi ha parlato del rapporto con suo padre, che poco fa ha giurato: «Mio padre sarà presidente, io ci sarò per sostenerlo, e per sostenere le cause che ho avuto a cuore in tutta la mia carriera professionale».

Melania Trump e la figliastra Ivanka Trump sono assieme al protagonista di giornata Donald al cerimoniale di insediamento del presidente Usa; la first lady, in un singolare tubino celeste che richiama alla memoria la classe di Jackie O Kennedy, è stata protagonista di un particolare e inusuale momento appena all’esterno della Casa Bianca dove gli inquilini uscenti hanno accolto la uova coppia presidenziale nel giorno dell’insediamento. La nuova First lady ha portato in dono a Michelle Obama una scatola piatta di un caratteristico colore azzurro (simile a quello usato dalla nota gioielleria di New York, Tiffany & Co.): un regalo inaspettato che Michelle non sapeva bene come accogliere, dato che si è trovata in imbarazzo nel gestire quel pacco inatteso. A quel punto per salvarla è arrivato il marito Barack che con destrezza è entrato nella casa per dare il dono ad un funzionario, facendo terminare il momento di imbarazzo; la foto insieme e tutti i convenevoli poi verso la grande parata di Capitol Hill. Ma anche questa volta Melania Trump, seguita da tutto il carrozzone della famiglia Trump, si è contraddistinta per una piccola ma decisa originalità….

La presenza di Donald Trump si insidia alla Casa Bianca ufficialmente da oggi. E così, il Presidente degli Stati Uniti, questo venerdì salirà la scalinata di Capitol Hill (sede del congresso americano): “Tutto comincia oggi, vi vedrò alle 11 (le 17 in Italia) per il giuramento. Il movimento continua, il lavoro inizia”, questo il tweet che ha inaugurato la giornata di Trump. Di seguito, Trump e Melania sono arrivati alla Casa Bianca dove divideranno in tè con Barack e Michelle Obama. Alle 11.30 (17.30 in Italia) è prevista l’inaugurazione della cerimonia. Nel frattempo però, largo spazio alle prime proteste ecco perché, alcuni manifestanti sono già scesi in strada a Washington per fare sentire la loro voce contro Donald Trump. Nel momento in cui Trump giurerà, è prevista anche una marcia di protesta che prenderà il via da Union Square. Anche durante il corso della giornata di ieri, a New York ci sono stati momenti di tensione tra alcuni manifestanti anti-Trump ed i fan del tycoon. Per le prime potreste però, c’è anche chi dedica spazio agli outfit soffermandosi sulla cravatta rossa di lui e l’abito celeste chiaro di Melania abbinato ai guanti in stile Jackie O Kennedy.

Melania Trump tra poche ore per la cerimonia di insediamento del marito Donald come nuovo presidente degli Stati Uniti, quale abito vestirà? Certo, son problemi di ben altro genere rispetto alle prime situazioni e decisioni politiche del marito tycoon, eppure la curiosità in America e nel mondo sembra essere alta anche per il vestiario della first lady più chiacchierata della storia americana, senza aver di fatto passato un giorno da inquilina della Casa Bianca. Come riporta il Giornale, «occhi puntati, dunque, sulla bella Melania che in questi mesi ha sempre sfoggiato per lo più tubini chiari (bianco, beige, rosa), cappottini in tinta, gonne longuette e nessuna scollatura». Le ultime due first lady si sono presentate alla platea degli americani nell’inauguration day in maniera assai diversa: «In rosso Laura Bush, moglie di George W., nel 2001, e in color argento con spacco centrale per il secondo mandato, nel 2005. Ma la regina di stile, ultimamente, sembra essere Michelle Obama che per la sua prima inaugurazione ha incantato con un romantico abito bianco di Jason Wu, con fiori in organza e cristalli Swarovski», segnalano i colleghi di spettacolo de Il Giornale.

Con la presenza di Melania e Trump e Ivanka Trump, è forse la prima volta che di fronte ad un nuovo presidente degli Stati Uniti appena eletto e in procinto di insediarsi alla Casa Bianca ufficialmente – oggi in America è appunto l’Inauguration Day – non sia del tutto chiaro chi realmente sarà la first lady. Eppure in dati dovrebbero esserci tutti: giovane, bellissima, molto ricca e silenziosa al punto giusto, insomma la degna inquilina della Casa Bianca affianco al suo marito e da molti criticatisismo Donald Trump. Eppure la presenza “ingombrante” della meravigliosa figlia di primo letto di Donald, Ivanka Trump, rischia di oscurare la stella di Melania; per questo motivo forse, ieri sera al concerto al Lincoln Memorial e poi alla cena pre-inaugurale alla Union Station ha sfoderato un abito che non passava certo inosservato. Tutto d’oro, completamente luccicante e assai aderente che metteva in risalto tutte le forme presidenziali. Chiamata da alcuni ieri sera in America la Golden Lady, il vestito di Melania Trump, «era una visione in un abito fasciante oro, lungo fino ai piedi, creato su misura da Reem Acra. Chioma voluminosa, trucco delicato e tanti per l’ex modella che si è distinta sul palco, dimostrandosi sempre più sciolta e a suo agio. Ralph Lauren sembra essere il designer scelto dalla Trump per l’insediamento», nota il blog LookDaVip di Mediaset. Oggi come apparirà alla grande cerimonia di insediamento del marito? Ancora nessun dettaglio eppure dovrà di già dimostrare di essere qualcosa di più della meravigliosa “golden lady”, ovvero una “semplice” first lady…

E se fosse Ivanka Trump la vera first lady del nuovo presidente Usa? Oggi per l’inaugurazion day i riflettori saranno quasi tutti su Donald Trump e la moglie Melania, la sua matrigna con cui pare ci sia comunque un ottimo rapporto. Eppure Ivanka, con il suo stile e la sua impeccabile modalità di approccio di stampa, fan, critici e imprenditori, potrebbe davvero seriamente compiere il primo passo nella storia dei Presidenti Usa come la figlia più importante della madre (in questo caso, matrigna). Come riporta in un lungo reportage il settimanale di moda “Amica”, la First Daughter appare sempre più come la vera regina dei riflettori “presidenziali”: Ivanka Trump è sbarcata a Washington, per la cerimonia di insediamento di papà come Presidente degli Stati Uniti, con un look che ha ricordato e molto Jackie Kennedy. «Il figlio minore Theodore in braccio e la figlia a fianco, il look green (non greenery) smeraldo accecante, i capelli biondi lunghi al vento, gli occhiali da sole, il passo da master of the universe, il marito (principe consorte membro ufficiale del team presidenziale) qualche passo indietro», sottolinea il settimanale. Con Melania che stare spesso lontano dalla Casa Bianca per far studiare il figlio Madden a New York, la meraviglia Ivanka potrebbe aver spazio libero per conquistarsi i favori dei riflettori e dei critici, nella veste di vera donna forte della Casa Bianca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori