DONNA VITTIMA DI VIOLENZE A C’È POSTA PER TE / Video, figlie difendono il padre violento e chiudono la busta (Oggi, 22 gennaio 2017)

- La Redazione

Donna vittima di violenze a C’è posta per te: la storia di Annaluz e del marito violento. Le due figlie difendono l’uomo e chiudono la busta nonostante l’intervento di Maria De Filippi.

Maria_De_Filippi_Ce_posta_per_te_2017_comunicati
C'è posta per te

I casi di femminicidio o più in generale di violenza contro le donne popolano tristemente e con una inquietante costanza le pagine di cronaca nera. Nel corso della puntata di ieri di C’è posta per te, seguitissima trasmissione di successo dell’ammiraglia di Casa Mediaset, Maria De Filippi ha voluto dar voce ad una donna, presunta vittima delle violenze di un uomo, e nello specifico del marito. Annalucy, questo il suo nome, ha raccontato di essere stata suo malgrado protagonista negli anni ed in diverse occasioni, di episodi di violenza a suo scapito da parte del marito e padre delle sue due figlie. Spesso i maltrattamenti sono stati tali da dover chiedere l’intervento dei Carabinieri ed allontanarsi da casa, fino al 2014, anno in cui Annalucy decide di chiudere i rapporti con il marito e lasciarlo definitivamente, abbandonando al tempo stesso anche la casa nella quale fino a quel momento viveva insieme alla sue figlie, Valeria e Valentina. Dopo due mesi dalla sua fuga, la donna ha tentato di ricontattare le ragazze, che però le avrebbero definitivamente chiuso la porta in faccia, bloccando ogni tentativo di contatto da parte della madre, sui social così come su WhatsApp. Per tale ragione la donna si è rivolta a C’è posta per te auspicando nell’intervento mediatore di Maria De Filippi. Le due figlie hanno accettato di entrare in studio ma il tentativo della De Filippi di farle ragionare sarebbe stato vano. La padrona di casa ha infatti spiegato alle figlie di Annalucy il motivo dell’allontanamento della madre, spesso vittima di violenze non solo verbali ma anche fisiche: “Per questo lei per salvarsi la vita scappa di casa”. Le due giovani sarebbero però rimaste sulle rispettive posizioni, ammettendo di non sentire la mancanza della madre e giustificando, in qualche modo, l’atteggiamento del padre violento: “Secondo me le reazioni di papà erano dovute a qualche comportamento di lei”. Valeria e Valentina non hanno saputo rispondere all’osservazione di Maria De Filippi, che ha fatto loro notare come mai, a dover lasciare la casa, sia dovuta essere proprio la madre. “Perché nessuno ha detto ‘papà vai fuori tu’. Perché non è vostro padre fuori se era lui il responsabile di tutto?”, ha domandato la conduttrice, ottenendo in cambio un discutibile silenzio da parte delle due ragazze, che alla fine hanno deciso di chiudere la busta e non riabbracciare Annalucy. Clicca qui per vedere il video.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori