Il capo si avvicina / E il software ti avverte in tempo: l’invenzione che viene dagli Usa (oggi, 23 gennaio 2017)

- La Redazione

Il capo si avvicina: il software ti avverte in tempo. L’invezione nasce negli Usa da Hiroki Nakayama, un ricercatore della Brown University (oggi, 23 gennaio 2017)

computer-tecnologia_R439
Immagine dal web

Sei su Facebook mentre sei al lavoro e hai paura che il capo ti si avvicini? Vuoi sentire l’ultimo album di J-Ax e Fedez o giocare a Clash of clans ma hai paura di essere licenziato? Tranquillo, la risposta viene dagli Stati Uniti: un ricercatore della Brown university ha infatti inventato un particolare software che permette di captare l’arrivo del capo nel raggio di sette metri, così da poter smettere in tempo di farsi i fatti propri e riprendere a far finta di lavorare. Non solo: sul computer si chiuderanno tutte le finestre di gioco, e compariranno dei documenti che attestano che si sta lavorando in modo serio. Un’invenzione che fa sorridere e che sembra dell’altro mondo, ma che invece è reale: chi ha ideato questo particolare software si chiama Hiroki Nakayama e il suo funzionamento si basa su un complesso sistema di riconoscimento facciale che permette di distinguere il capo dagli altri dipendenti dell’azienda.

Come funziona nel dettaglio questo complesso software che avverte quando si avvicina il capo? Lo spiega il quotidiano La Repubblica, dicendo che Nakayama ha prima usato due programmi Open Source di riconoscimento facciale per individuare l’aspetto del suo capo (lo ha fatto inserendo nel sistema diverse fotografie dell’uomo, ritratto in diverse angolazioni) e ha allenato il programma a riconoscerlo quando passava. Poi ha sistemato una webcam sul suo computer, per tenerlo d’occhio. Nakayama ha rilasciato sul web la versione base del suo programma, così che tutti possano installarla sul proprio computer e risolvere così il problema degli sguardi indiscreti del capo: certo è che, vista la risonanza che sta avendo il suo nome adesso nel mondo per la sua invenzione, forse adesso il suo capo butterà un occhio in più all’operato del suo dipendente! Ma soprattutto, in quanti staranno già usando questo software?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori