Incidente stradale / Doppio schianto sull’autostrada A21: morto un camionista di Voghera (oggi, 23 gennaio 2017)

- La Redazione

Incidente stradale news, ultime notizie di oggi 23 gennaio 2017: Sanremo, Aurelia con moto in fiamme dopo tamponamento contro un’auto. Due ragazze gravi in provincia di Bari

traffico_autostrada_polizia
Treviso, ubriaco al volante: assolto - Foto La Presse

Arrivano delle notizie terribili dall’autostrada A21 dove nella giornata di oggi, lunedì 23 gennaio 2017, ci sono stati due incidenti davvero molto brutti. In uno di questi si è ribaltato un tir che ha perso il suo carico precisamente tra Stradella e Castelsangiovanni come racconta La Provincia Pavese nella sua versione mobile. In questo incidente ha perso la vita un camionista di Voghera e un’altra persona oltre a un ferito decisamente grave. L’incidente si è verificato sull’A21 Torino-Piacenza attorno alle ore quindici tra il chilometro 132 e il 134. Ci sono stati dei tamponamenti multipli in entrambi i sensi di marcia e disordine generale per tutta la giornata. L’incidente è stato causato dal materiale che è caduto dal tir che si è ribaltato. Ha portato a rallentare le automobili e a colpirsi l’una con l’altra. 

Doppio incidente stradale sull’autostrada A21 che collega Torino con Brescia: l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza (Areu) ha reso noto che intorno alle ore 15 si sono verificati tamponamenti multipli nei due sensi di marcia all’altezza del chilometri 132 e 134 in direzione sud, all’altezza di Piacenza, e in direzione nord, verso Stradella. Nel primo caso un camion si è ribaltato ed è finito fuori strada, ma nell’incidente sono rimasti coinvolti altri due mezzi, che si sono ribaltati. E il bilancio, stando a quanto riportato dall’AdnkKronos, è di due morti. Nell’incidente avvenuto, invece, verso Stradella un’auto ha tamponato un camion, ma in questo caso non si segnalano per fortuna deceduti. Il bilancio è di un ferito grave che è stato soccorso dagli esperti del 118 Emilia Ovest. Proprio lungo l’autostrada A21 due giorni fa è stato teatro di un altro incidente: lo schianto in questo caso è avvenuto tra un furgone e un’auto al confine tra la provincia di Brescia e quella di Cremona. L’incidente è costato la vita al cremonese 70enne che era alla guida del furgone, mentre un’altra persona versa in gravi condizioni.

Un tragico incidente stradale si è verificato oggi, lunedì 23 gennaio 2017, sulla autostrada A30 Caserta-Salerno nel tratto tra l’allacciamento con il raccordo Salerno-Avellino e la barriera di Salerno, in direzione di Caserta. A riportarlo è l’Ansa, secondo cui a causare lo scontro sarebbe stato un veicolo contromano che trasportava due coniugi anziani, entrambi morti dopo l’impatto. La macchina con a bordo i due anziani, secondo la ricostruzione fornita dalla società Autostrade per l’Italia, avrebbe coinvolto tre autovetture, ma per comprendere l’esatta dinamica dell’incidente e il punto di ingresso contromano del veicolo che trasportava le due vittime è al lavoro la Polizia Stradale, che sta facendo tutti i rilievi del caso. In seguito all’incidente stradale, nel tratto interessato si registrano al momento 3 km di coda: sul posto sono intervenuti, come riferisce l’Ansa, gli uomini della Direzione 6° Tronco di Cassino, le volanti della Stradale e i soccorsi meccanici e sanitari. 

Mattinata difficile sull’Aurelia bis a Sanremo dopo un grave incidente stradale che ha messo in pericolo la vita di due persone, anche se per fortuna non sembra al momento ci sia particolare pericolo di vita né per il centauro della moto e né per l’autista del veicolo tamponato questa mattina all’altezza di San Martino. La dinamica dell’incidente spiegata dalla Stradale ai colleghi di SanremoNews mostra come questa mattina attorno alle 9 all’uscita dell’Aurelia Bis una moto condotta da un uomo di 32 anni è andata a sbattere, ancora con cause tutte da accertare, contro un’auto appena immessa sulla strada statale. Per via dell’impatto il serbatoio della moto è andato distrutto e ha preso fuoco danneggiando anche la vettura. Sul posto è subito intervenuto il personale di Sanremo Soccorso insieme all’automedica del 118. Immediatamente i Vigili del Fuoco hanno spento le fiamme mettendo in sicurezza il serbatoio della moto. A quel punto, il motociclista è stato portato in ospedale e ora si trova in prognosi riservata senza però condizioni gravi che mettano a rischio la salute.

Non solo Liguria, ma anche la Puglia questa notte ha visto un incidente stradale, questa volta purtroppo con ben più gravi conseguenze sugli sfortunati protagonisti del sinistro stradale. Due ragazze di 24 e 25 anni (una di Brindisi e l’altra di Bari) sono rimaste gravemente ferite in un incidente accaduto in Strada San Giorgio Martire, alle porte di Bari: in sostanza, una Fiat Punto con a bordo le due ragazze è finita fuori dalla strada schiantandosi pesantemente contro un muro, per cause ancora da accertare (si ipotizza un colpo di sonno improvviso). I soccorsi sono arrivati repentini, con le condizioni delle ragazze che restano gravi: per il 25enne barese prognosi riservata ma senza pericolo di vita, mentre per l’amica di Brindisi le condizioni sono più gravi e al momento, come riporta BariLive.it, è in coma e in assoluto riserbo di prognosi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori