SCIOPERO OGGI/ Venerdì 27 sciopero: Roma Atac, treni Trenord. Aeroporti Milano, come cambiano i trasporti. Orari e info (ultime news 25 gennaio 2017)

- La Redazione

Sciopero oggi, 25 gennaio 2017: Ministero Salute e avvocati. Venerdì 27 sciopero treni Trenord, Atac. Info e orari. Ultime notizie in aggiornamento in tempo reale

sciopero_lavoratori_cgil
Cgil

Mentre mancano due giorni allo sciopero del 27 gennaio 2017, co i treni Trenitalia e Trenord e alcuni settori del trasporto pubblico cittadino, come l’azienda Atac a Roma, sono stati confermati i possibili disagi anche per i trasporti e collegamenti aeroportuali. Come ogni sciopero che si rispetti, anche i trasferimenti che avvengono dai principali aeroporti italiani che avvengono su ferrovia rischiano di trovare alcuni disagi lungo l’orario dello sciopero generale, in questo caso dalle 9 alle 17 senza fasce di garanzia coinvolte. La situazione su Milano è stata confermata dallo stesso sito di Trenord: I collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona”, in caso di non effettuazione dei treni, potranno essere sotituiti da autobus Point-to-Point [Senza fermate intermedie] per le sole tratte “Luino – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Milano Cadorna”.

In attesa dello sciopero di venerdì 27 dei treni Trenord e di Atac a Roma per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, continua oggi la protesta nel settore delle telecomunicazioni. Si tratta di un’agitazione che riguarda i dipendenti di Telecom Italia Spa. Lo sciopero è stato indetto a livello nazionale: i dipendenti si astengono dalle 2 ore di lavoro a fine turno e blocco degli straordinari e delle prestazioni aggiuntive. La protesta è iniziata lo scorso 4 gennaio e proseguirà fino al prossimo 3 febbraio. A proclamare lo sciopero sono stati i sindacati FlmUniti-Cub e Cisal-Comunicazione. Il sindacato Snater ha proclamato lo sciopero sempre dal 4 gennaio scorso fino al prossimo 3 febbraio con la seguente modalità: 90 minuti a fine turno, blocco straordinari e prestazioni aggiuntive. E prosegue oggi anche lo sciopero nel settore delle Regioni e autonomie locali dei dipendenti del Comune di Pistoia. La protesta, a livello locale, prevede il blocco degli straordinari. Lo sciopero, indetto dai sindacati Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl, Diccap, Rsu, è iniziato lo scorso 13 gennaio e proseguirà fino al prossimo 11 febbraio.

E del trasporto pubblico locale venerdì 27 gennaio. Per quanto riguarda i treni lo sciopero ferroviario riguarderà il servizio di trasporto della Lombardia Trenord. Il personale della società si fermerà per 8 ore, dalle 9 alle 17. Lo sciopero treni è stato indetto dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil, Ugl, Faisa-Cisal, Fast, Orsa Ferrovie. Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale è stato indetto, sempre per venerdì prossimo 27 gennaio, uno sciopero del personale della società Atac di Roma. I dipendenti si asterranno dal lavoro per 4 ore, dalle 8.30 alle 12.30. Ci si attende quindi un venerdì nero per quanto riguarda i trasporti con disagi attesi per tutti i pendolari e coloro che avevano previsto spostamenti proprio per la giornata del 27 gennaio. Per quanto riguarda Trenitalia è stato proclamato uno sciopero del personale degli appalti ferroviari della società Sinergie Servizi Integrati Impianti di Napoli centrale e Salerno. I dipendenti si asterranno dal lavoro per mezzo turno: ultime metà della prestazione lavorativa. Lo sciopero è stato indetto dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil, Salpas-Orsa.

Dei dipendenti del Ministero della Salute. L’agitazione riguarda il personale dell’Istituto Superiore di Sanità. Lo sciopero è stato indetto a livello nazionale dal sindacato Usb-PI: i lavoratori si fermeranno per l’intera giornata. Sciopero oggi anche nel settore acqua. I dipendenti dell’Acquedotto Campano scarl incrociano le braccia dalle ore 00.01 alle ore 24.00. Si tratta di una protesa a livello aziendale con la seguente specifica: appalto centrali idriche Napoli e Caserta. Lo sciopero è stato indetto dal sindacato Fiadel. Sciopero anche nel settore della giustizia: gli avvocati di Avellino si asterranno dalle attività giudiziarie da oggi fino al prossimo 2 febbraio (ad esclusione del 29 gennaio). L’agitazione è stata proclamata dalla Camera Penale Irpina. Anche nel settore dell’Igiene ambientale sciopero oggi di dipendenti dell’azienda Dedalo Ambiente. La protesta è stata indetta dai sindacati Fp-Cgil, Fit-Cisl per l’intera giornata con la specifica del Cantiere di Canicattì-Licata-Campobello di Licata. Sarà inoltre effettuato lo sciopero degli straordinari da oggi e fino al rpossimo 2 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori