ACCOLTELLA IL FIGLIO NEL SONNO / Bagno a Ripoli, madre 58enne arrestata per tentato omicidio (Ultime notizie oggi, 26 gennaio 2017)

- La Redazione

Accoltella il figlio nel sonno, ultime news: donna 58enne in manette con l’accusa di tentato omicidio. Il 29enne ha riportato profonde ferite al volto e ad un braccio.

polizia-macchina_R439
Immagini di repertorio

Poteva trasformarsi in tragedia quanto avvenuto questa mattina a Bagno a Ripoli, in provincia di Firenze, dove una mamma di 58 anni ha accoltellato il figlio nel sonno in pieno viso. A darne notizia è il quotidiano La Nazione nella sua versione online, che riporta le prime indiscrezioni sulla ricostruzione della dinamica. Il fatto sarebbe avvenuto alle prime luci del giorno nell’abitazione in cui la donna viveva con il figlio 29enne. Stando alle prime informazioni, la 58enne, munita di coltello da cucina, avrebbe aggredito al volto il figlio il quale non ha avuto alcuna possibilità di difendersi. Il giovane avrebbe riportato profonde ferite da taglio all’altezza di un occhio ma anche ad un braccio ed è stato immediatamente trasportato presso l’ospedale a Careggi dove è stato prontamente medicato. Al momento non si conosce la prognosi stabilita dai sanitari alla luce delle lesioni riportate. Per la madre, nel frattempo, sono scattate le manette, accusata di tentato omicidio ed attualmente si trova presso la sezione psichiatrica della medesima struttura ospedaliera dove è stato trasportato il figlio. Successivamente sarà trasferita presso il carcere a Sollicciano. Il movente del tentato omicidio non sarebbe ancora del tutto chiaro, ma le Forze dell’Ordine che sono prontamente intervenute nell’abitazione di via dei Biancospini, a Bagno a Ripoli, hanno comunque appreso che la donna 58enne da tempo soffrirebbe di crisi depressive dovute principalmente alla separazione dal marito. Intorno alle 7 di questa mattina, a fatto ormai compiuto, sono giunti sul posto dell’aggressione anche i militari della stazione locale e gli agenti della compagnia di Oltrarno per eseguire tutti i rilievi tecnici del caso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori