INCIDENTE STRADALE/ Brescia, treno investe auto su passaggio a livello: morto 33enne (Ultime notizie oggi, 28 gennaio 2017)

- La Redazione

Incidente stradale Catania: 63enne finisce con la sua auto contro un muro in tangenziale e muore. Ultime notizie oggi, 28 gennaio 2017 in aggiornamento live

ambulanza_lapresse
Allarme meningite (LaPresse)
Pubblicità

Ancora un morto oggi in un incidente stradale. Sulla linea ferroviaria Brescia-Parma questa mattina un treno ha investito un’auto a un passaggio a livello. Secondo quanto riferito dal 118, riporta La Gazzetta di Parma, il conducente dell’auto è stato trasportato in condizioni gravi in ospedale dove è poi deceduto. La vittima è un 33enne sudamericano. Al momento non è chiara la dinamica di questo incidente stradale: non si sa ancora l’automobilista abbia avuto un malore alla guida oppure abbia voluto abbattere le barriere del passaggio a livello. L’auto, spiega Rfi, ha abbattuto le barriere di un passaggio a livello chiuso e regolarmente funzionante fra le stazioni di Brescia e San Zeno Folzano. La circolazione sulla linea ferroviaria è stata sospesa dalle 6,05 alle 11,45. Sono rimasti coinvolti 27 treni regionali: 7 hanno registrato ritardi fino a 20 minuti, 5 sono stati cancellati e 15 sono stati limitati nel loro percorso.

Pubblicità

Un altro incidente stradale mortale è avvenuto ieri sulla superstrada dell’Ossola tra gli svincoli di Domodossola Nord e Domodossola Sud. Una donna di 58 anni è morta in uno scontro frontale tra la sua auto e una’altra che viaggiava sulla carreggiata opposta. La vittima, riferisce La Stampa, si chiamava Claudia Bersani, aveva 58 anni ed era di Villadossola: era molto conosciuta per il suo impegno in ambito sociale. L’incidente stradale mortale è avvenuto intorno alle 22,30 nel tratto della superstrada in cui non c’è la barriera di cemento che divide le due corsie. La donna stava viaggiando a bordo della sua Toyota in direzione Nord. Per cause che sono ancora da chiarire ha sbandato e ha invaso la carreggiata opposta e si è scontrata con una Jeep. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Domodossola. Intanto a metà mattina è tornato regolare il traffico sulla strada statale 81 ”Piceno Aprutina” dove stamattina si era verificato un incidente stradale in cui è rimasta ferita una persona.

Pubblicità

Un incidente stradale mortale è avvenuto ieri sera a Catania in tangenziale. Secondo quanto riportato da CataniaToday sulla base alle prime ricostruzioni un 63enne è morto dopo che ha urtato il muro ai margini della strada con la sua Fiat Punto. L’incidente stradale si è verificato nei pressi dello svincolo di San Giovanni Galermo, in direzione Siracusa. L’uomo che era solo a bordo dell’auto. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti la polizia stradale, il 118, l’Anas per la viabilità. Questa mattina, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Askanews, è avvenuto un incidente stradale nel comune di Campli, in provincia di Teramo, sulla Ss81 Piceno Aprutina, in località Campovalano. Per cause in corso di accertamento, nell’incidente sono stati coinvolti un mezzo pesante e un furgone e una persona è rimasta ferita. Il personale di Anas e dei Vigili del Fuoco sono al lavoro sul luogo dell’incidente per la gestione della viabilità e per rimuovere i mezzi incidentati, al fine di ripristinare al più presto la circolazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori