Attentato concerto Gué Pequeno e Marracash? / Allarme a Torino: spruzzato spray sospetto, interrotto show rap (oggi, 29 gennaio 2017)

- La Redazione

Allarme attentato al concerto di Gué Pequeno e Marracash: spruzzato spray sospetto urticante, ultime notizie di oggi 29 gennaio 2017. Show di Torino interrotto per bruciore di gola e occhi

Gue_Pequeno_rap_club_dogo
Gué Pequeno (Foto: LaPresse)
Pubblicità

Paura e allarme attentato ieri sera al concerto di Marracash e Gué Pequeno a Torino, al teatro Concordia di Venaria: nel pieno dello show dei due rapper in tour dopo il recente sodalizio, scatta un forte allarme tra il pubblico di fan. Poco dopo le 22, alcuni dei circa mille fan presenti hanno iniziato a lamentare bruciore agli occhi e alla gola: molti ragazzi hanno iniziato a correre verso l’uscita e l’esibizione è stata interrotta. A quel punto, con la forte sensazione che si fosse di fronte a qualcosa di molto serio, sono scattate le misure di sicurezza con l’evacuazione immediata del locale: in poco tempo i fan, la band e gli stessi due rapper sono dovuti uscire dal teatro per far ispezionare agli investigatori cosa realmente fosse successo durante il concerto. Al momento pare che, dopo le prime analisi, potrebbe essere stato spruzzato dello spray urticante, forse al peperoncino. A quel punto, dopo circa un’ora, il concerto è stato fatto riprendere con il pubblico lentamente rientrato, dopo essere stato medicato in alcuni elementi per bruciore alla gola e dolore agli occhi. Come riporta TgCom 24, «I due rapper sono saliti sul palco e hanno stigmatizzato il comportamento di chi ha spruzzato lo spray urticante e hanno poi cercato di sdrammatizzare facendo alcune battute su quello che è successo».

Pubblicità

Tutto bene ciò che finisce bene, ma il concerto di Marracash e Gué Pequeno ieri sera ha visto menti di tensione e il rischio ad un certo punto anche di un possibile attentato con sostanza chimiche sospette. Alla fine è stato appurato si trattava di spray al peperoncino, tra l’altro non la prima volta che accade durante i concerti con qualche “buontempone” che si diletta a portare scompiglio durante una semplice serata di divertimento. Campioni di aria sono stati prelevati e verranno analizzati per risalire alla sostanza che è stata spruzzata. Secondo gli investigatori, potrebbe trattarsi di uno spray al peperoncino. Come riporta l’Ansa, se così fosse, le indagini cercheranno di capire come sia stato possibile eludere i controlli e portare lo spray nel teatro. Intanto grande delusione per i fan presenti che certamente hanno visto rovinata parte dello show dei due rapper, che hanno provato con qualche battuta alla ripresa del concerto a sdrammatizzare su quanto successo. Sui social questa mattina, ad un fan di Marracash e Gué Pequeno che scriveva «Non è la prima volta che qualcuno si presenta a concerti con lo spray al peperoncino, spiace molto per @marracash e @THEREALGUE», la replica del rapper Marracash è lapidaria «una generazione di idioti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori