Melania Trump/ Copertina su Vanity Fair Messico: ‘mangia’ diamanti, le critiche e la replica della rivista (Oggi, 31 gennaio 2017)

- La Redazione

Melania Trump intervistata dopo l’investitura di Donald a presidente Usa: ‘mangia’ diamanti, polemica per la foto della neo first lady (Oggi, 31 gennaio 2017) 

Non accennano a placarsi le polemiche su Melania Trump e la copertina di Vanity Fair Messico in cui la neo first lady si mostra sorridente nell’atto di ‘mangiare’ diamanti. Alla moglie del nuovo presidente degli Stati Uniti sono state mosse accuse di ostentazione ma anche la rivista non è scampata alle critiche. Sul social network Twitter sono stati tanti a commentare negativamente la scelta della rivista, utilizzando l’hashtag #VanityFail per i pubblicare tweet di dissensi. Le tante polemiche suscitate dalla copertina di Melania Trump hanno costretto Vanity Fair a rispondere alle polemiche, specificando che il servizio non è una “storia di adulazione”, e invitando i critici a leggerlo per rendersene conto, come riporta Tgcom24. L’eco delle polemiche sulla neo first lady è arrivata anche nel nostro paese e di questo caso che si occuperà anche la trasmissione Pomeriggio 5, la trasmissione di Canale 5 condotta da Barbara D’Urso.

Non solo il Donald ma anche Melania Trump è oggetto di polemiche. Dopo pochi giorni dall’investitura ufficiale come neo presidente degli Stati Uniti Donald Trump è criticato per i primi provvedimenti che prevedono una stretta all’immigrazione. Critiche sono arrivate però pure alla first lady Melania Trump che ha rilasciato un’intervista all’edizione messicana di Vanity Fair. La first lady è stata fotografata mentre ‘mangia’ diamanti: la foto utilizzata per la copertina di febbraio del periodico ha scatenato l’ira soprattutto online. In tanti infatti hanno polemizzato su Twitter giudicando la scelta di immortalare Melania Trump in quella posa come una ‘mancanza di sensibilità’, soprattutto dopo che Donald Trump ha approvato la costruzione del muro anti migranti al confine con il Messico. Nell’intervista Melania Trump ha raccontato il suo rapporto con il marito e neo presidente degli Stati Uniti. Sono state pubblicate poi indiscrezioni anche sulla famiglia della first lady di origini slovene e sul padre di Melania Trump, Viktor Knavs, coinvolto in alcune inchieste su commercio illegale ed evasione fiscale.

, dal 20 gennaio 2017 45esima first lady degli Stati Uniti, è un’ex modella slovena naturalizzata statunitense. E’ nata appunto in Slovenia nel 1970: il suo nome alla nascita è Melanija Knavs, poi germanizzato come Melania Knauss. Il padre, Viktor Knavs, gestiva un concessionario di auto e motociclette, mentre sua madre Amalija d era specializzata in cartamodelli per creazioni di moda. La neo first lady parla correttamente inglese, sloveno, serbocroato, italiano, tedesco e francese. Melania Trump ha intrapreso la carriera di modella a 16 anni. Dopo aver studiato design e architettura all’Università di Lubiana in Slovenia, Melania Trump ha lavorato come modella per le maggiori case di moda di Milano e Parigi prima di trasferirsi a New York nel 1996. Ha incontrato Donald Trump alla Fashion Week a New York nel settembre del 1998. I due si sono fidanzati nel 2004 per poi sposarsi il 22 gennaio 2005 alla The Episcopal Church di Bethesda-by-the-Sea a Palm Beach, in Florida. Hanno avuto un filgio nel 2006, Barron William Trump.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori