SAN CIRO / Santo del giorno, il 31 gennaio si celebra il monaco martire

- La Redazione

San Ciro, Santo del giorno: il 31 gennaio si celebra il monaco martire. La storia e le notizie sulla vita e sui miracoli di questo Santo ricordato oggi dalla Chiesa Cattolica

croce_santo_r439
Immagine presa dal web

La Chiesa Cattolica celebra oggi anche San Ciro, il monaco martire patrono di Portici in provincia di Napoli. Come riferisce Santiebeati.it, il 31 gennaio sono ricordati nel Martirologio Romano Ciro e Giovanni. E nello stesso giorno sono commemorati anche dai Greci nei cui libri si trovano molte notizie sulla vita e sui miracoli, notizie però che sono mescolate a leggende. I principali dati sui due martiri San Ciro e San Giovanni sono generici e si basano su testimonianze incerte. Secondo questi racconti, Giovanni fu soldato e Ciro fu monaco dopo aver esercitato l’arte medica. Ad Alessandria era visibile, incorporata alla chiesa dei «Tre Fanciulli», la camera dove San Ciro riceveva i clienti. Si tratta di una leggenda che si pensa si sia formata quando i miracoli realizzati a Menouthis aumentarono la fama di guaritore di San Ciro. Ciro e Giovanni, saputo che quattro cristiane di Canopo, Teodosia (o Teodota), Teotista, Eudossia, e la loro madre Atanasia erano state arrestate andarono da loro per incoraggiarle a non rinnegare la loro fede: anche loro però furono arrestati e condannati a morte, insieme con le quattro cristiane. Tutti furono decapitati verso il 303, sotto Diocleziano. All’inizio del V secolo le reliquie di San Ciro e di San Giovanni furono deposte nella chiesa di S. Marco ad Alessandria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori