INCIDENTE STRADALE / News, Mestrino (Padova): scontro mortale auto-camion. Tir ribaltato sull’A25 in direzione Pescara (oggi, 5 gennaio 2017)

Incidente stradale news di oggi 5 gennaio 2017: ultime notizie traffico e viabilità, incidenti a Mestrino, Padova e a Genova. Un morto in Veneto e un motociclista ferito grave in Liguria

05.01.2017 - La Redazione
traffico_autostrada_polizia
Treviso, ubriaco al volante: assolto - Foto La Presse

Un incidente stradale si è verificato questa mattina sull’autostrada A25 in direzione Pescara, dove un grosso camion che trasportava surgelati ha abbattuto una barriera spartitraffico ed è finito nella scarpata sottostante in prossimità dello svincolo Magliano dei Marsi. Il conducente del tir che si è ribaltato non versa in gravi condizioni, ma è stato ricoverato presso l’ospedale di Avezzano. Immediato l’intervento degli uomini della Stradale e dell’Autostrada dei Parchi per ripristinare la barriera. Stando a quanto riportato da Il Messaggero, la causa dell’incidente stradale che si è verificato poco prima delle 5 è riconducibile al fondo stradale ghiacciato. La Prefettura di Pescara raccomanda quindi di evitare di mettersi in viaggio oggi e domani, se non in caso di assoluta necessità, e di tenersi informati sulle previsioni meteo per i prossimi giorni. Potete farlo, ad esempio, cliccando qui per accedere al nostro approfondimento sull’allerta meteo.

Un incidente stradale si è verificato questa mattina sull’autostrada A25 in direzione Pescara, dove un grosso camion che trasportava surgelati ha abbattuto una barriera spartitraffico ed è finito nella scarpata sottostante in prossimità dello svincolo Magliano dei Marsi. Il conducente del tir che si è ribaltato non versa in gravi condizioni, ma è stato ricoverato presso l’ospedale di Avezzano. Immediato l’intervento degli uomini della Stradale e dell’Autostrada dei Parchi per ripristinare la barriera. Stando a quanto riportato da Il Messaggero, la causa dell’incidente stradale che si è verificato poco prima delle 5 è riconducibile al fondo stradale ghiacciato. La Prefettura di Pescara raccomanda quindi di evitare di mettersi in viaggio oggi e domani, se non in caso di assoluta necessità, e di tenersi informati sulle previsioni meteo per i prossimi giorni. Potete farlo, ad esempio, cliccando qui per accedere al nostro approfondimento sull’allerta meteo.

Brutto risveglio questa mattina per la provincia di Padova: incidente stradale purtroppo mortale in zona Mestrino, precisamente nella frazione di Arlesega: pochi minuti fa, lo schianto tra un’auto e un camion lungo la statale di Via Mestrina ha causato la morte dell’autista sul veicolo schiantato contro il camion. Alle 9 del mattino sulla Mestrina, causando ancora adesso disagi sul traffico, la tragedia che purtroppo i sanitari e l’intervento anche dell’elicottero del Suem non hanno potuto evitare. Ancora non si conoscono né i dettagli della dinamica stessa dell’incidente e neanche le condizioni di salute del camionista, che ha riportato ferite ma non paiono gravi quanto lo sfortunato altro autista. Ovviamente, in seguito all’incidente e per consentire i soccorsi, i rilievi e la rimozione dei mezzi il traffico lungo la statale ha subito pesanti rallentamenti. Nelle prossime ore saranno resi noti dalle prime ricostruzioni degli inquirenti anche le motivazioni del brutto incidente, l’ennesimo sulle strade italiane di questo inizio 2017.

Nella notte è un altro incidente stradale che ha rischiato di produrre un bilancio altrettanto negativo: per fortuna vittime non ci sono state, ma un ferito grave comunque è giunto in ospedale dopo lo schianto tra una moto e un’auto a Sestri Ponente, in provincia di Genova. La dinamica, raccontata dai colleghi di GenovaToday, è ancora confusa ma riguarda sostanzialmente un motociclista che ha riportato gravi conseguenze dopo l’incidente frontale attorno alle 22 di ieri sera. «Nell’incidente sono rimaste coinvolte la moto e un’auto. Il centauro ha battuto violentemente il viso a terra ed è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale San Martino, dove è stato ricoverato in prognosi riservata». Ancora rilievi in corso in queste ore per provare a capire dove siano le varie responsabilità dei due veicoli e soprattutto se si dovrà aprire un’inchiesta oppure no.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori