U2 tour 2017 Italia / Video, la band irlandese torna a Roma: con loro ci saranno gli One Republic (ultime notizie oggi, 9 gennaio)

- La Redazione

U2, video. Bono fa appello a tutti i fans: donate a sostegno della lotta all’Aids, potete vincere uno show esclusivo. Ultime notizie oggi, 9 gennaio 2017

u2-joshua-tree_R439
Joshua Tree Tour 2017

La band degli torna in Italia per un toure nel 2017. Insieme a loro ci saranno anche gli One Republic che li seguiranno e probabilmente faranno da apertura ai loro concerti. Gli One Republic si sono formati nel 2002 a Colorado Springs e sono un gruppo pop rock che ha composto fino a questo momento quattro album con l’etichetta della Mosley Music Group. Il loro ultimo album è del 2016 e si intitola Oh My My. Sul loro profilo di Twitter hanno scritto così: “In addition to our own tour(s) in 2017 – we are going on tour with U2 for their Joshua Tree Stadium Tour – Chek their website for dates!!!”, “Oltre al nostro tour nel 2017 andremo in tour con gli U2 per il loro Joshua Tree Tour negli stadi, controllate sul sito le date”, clicca qui per il tweet e per i commenti dei follower.

Noel Gallagher aprirà con la sua band, gli High Flying Birds, i concerti europei degli U2: fan entusiasti, ma non sono mancati commenti al vetriolo. Non poteva mancare il commento del fratellino Liam, che ha espresso attraverso il suo account Twitter tutto il suo astio. «Noto che tutto quel leccaculismo sta iniziando a dare i suoi frutti. SENZA VERGOGNA» ha scritto Liam Gallagher (clicca qui per visualizzare il tweet), che evidentemente non ha affatto digerito la notizia e quindi ha accusato il fratello maggiore di aver seguito una strategia per spingere gli U2 ad offrirgli l’apertura dei loro concerti. La stima tra Bono e Noel Gallagher è reciproca e questo è già noto da tempo: nell’ottobre del 2015 Bono aveva accolto sul palco Noel annunciandolo come «uno dei miei eroi». E Noel Gallagher non ha mai fatto mistero della sua ammirazione per la band irlandese. L’ex leader degli Oasi ha parlato del The Joshua Tree Tour 2017, dicendosi onorato dalla possibilità di aprire i concerti europei. Clicca qui per vedere il video del lancio di The Joshua Tree Tour 2017.

Gli U2 tornano in Italia: la band irlandese ha annunciato sul suo sito che tornerà a esibirsi allo stadio Olimpico di Roma il prossimo 15 luglio. A 30 anni dall’uscita dell’album The Joshua Tree, Bono e compagni riproporranno il disco per intero e non a caso il tour si chiama “U2: The Joshua Tree 2017”. Gli U2 tornano negli stadi dopo il 360° Tour, quello di maggiore successo nella storia e visto da 7,3 milioni di fan di tutto il mondo. La rock band potrà contare sul supporto di grandi ospiti: i loro concerti saranno, infatti, aperti da Mumford & Sons, OneRepublic e The Lumineers per il Nord America, da Noel Gallagher’s High Flying Birds in Europa. The Joshua Tree è il quinto album realizzato dagli U2 ed è stato prodotto da Brian Eno e Daniel Lanois. Inoltre, contiene il leggendario artwork con il quale Anton Corbijn ha consolidato la sua carriera di fotografo e regista. L’album è stato registrato a Dublino, ai Windmill Lane Studios e a Danesmoate, la dimora che poi è diventata la casa del bassista Adam Clayton. 

I fans degli Us sono già in fibrillazione per i prossimi concerti annunciati dalla band irlandese. Bono e compagni hanno infatti annunciato prima la possibilità di aggiudicarsi un concerto privato facendo una donazione a favore della lotta contro l’Aids e poi hanno reso note le date di The Joshua Tree Tour 2017. La tournée celebrerà quest’anno il trentesimo anniversario del quinto album della band: in ogni concerto gli U2 proporranno tutte le canzoni di The Joshua Tree. Il tour partirà il prossimo 12 maggio da Vancouver e farà tappa in Nord America e in Europa. La tappa italiana di The Joshua Tree Tour 2017 sarà il 15 luglio allo Stadio Olimpico di Roma. I biglietti per i concerti degli U2 saranno in vendita da lunedì prossimo 16 gennaio in Irlanda, Regno Unito ed Europa (dalle 10:00 per l’Italia), e da martedì 17 gennaio in Canada e Stati Uniti. Gli iscritti al Fan Club ufficiale degli U2 potranno accedere ad una prevendita esclusiva su U2.com da mercoledì 11 gennaio alle ore 9:00 a venerdì 13 gennaio alle ore 17:00 (ora locale). 

Periodo di annunci per gli U2: dalla nuova tournée ad un concerto privato riservato a due fan estratti tra coloro che effettueranno una donazione a RED per la campagna contro l’Aids. «Stiamo collaborando con Omaze per darvi la possibilità di vincere un concerto solo per voi degli U2» esordisce Bono nel video pubblicato. Interviene poi Edge, il quale gli chiede se il frontman parteciperà all’evento. Da quel momento in poi lo interrompe citando i titoli di alcuni loro successi, come I Will Follow, Even Better Than the Real Thing, Sometimes You Can’t Make It On Your Own, Desire, One e Stuck In a Moment You Can’t Get Out Of. L’esperienza messa in palio prevede, dunque, una performance privata e il pernottamento in un albergo a quattro stelle. Ma gli U2 non sono gli unici a mettersi a disposizione per questa causa benefica: altre celebrità – come Neil Patrick Harris, James Corden, Liam Payne e Channing Tatum – hanno offerto alcune esperienze per raccogliere le donazioni. Clicca qui per il video-annuncio degli U2.

Non solo l’annuncio da parte degli U2 della nuova tournee The Joshua Tree Tour 2017 ma anche un appello per la lotta all’Aids. Qualche giorno fa infatti gli U2, con un video pubblicato sul proprio profilo Facebook hanno chiesto aiuto ai propri fans per sostenere una causa benefica. In palio per chi farà una donazione a sostegno della lotta all’Aids ci sarà la possiblità di assistere ad uno show esclusivo della band. “This is actually happening! YOUR chance to fly out and join us for an exclusive U2 show. Supporting (RED) in the fight to end AIDS. Enter here: http://bit.ly/PrivateShowU2”, si legge infatti nel post su Fb: sul social network gli U2 hanno anche pubblicato un video divertente con protagonista Bono (clicca qui per vedere il video). La missione di (RED)* è quella di affrontare la disparità di accesso ai farmaci salvavita nell’Africa subsahariana: qui infatti si registra la più elevata prevalenza di Aids di tutto il mondo. Gli U2 sono un gruppo musicale rock irlandese formatosi a Dublino nel 1976: è composto da Paul David Hewson, in arte Bono (cantante), David Howell Evans in arte The Edge (chitarrista), Adam Clayton (bassista) e Larry Mullen Jr. (batterista). Per celebrare il trentesimo anniversario del loro quinto album The Joshua Tree, gli U2 hanno annunciato oggi il tour mondiale omonimo in cui in ogni concerto la band suonerà tutte le canzoni del disco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori