SANTA TERESA DEL BAMBIN GESÙ/ Papa, “impariamo da Teresina di Lisieux l’umiltà di Dio” (1 ottobre, Santo del g

- Alessandra Pavone

Santa Teresa del Bambin Gesù nasce a Lançon il 2 Gennaio del 1873. E’ la santa celebrata nella giornta di oggi, domenica 1 ottobre. La sua storia

rosario_croce_pixabay_2017
Pixabay
Pubblicità

LA PREGHIERA DI PAPA FRANCESCO

Con un pensiero e un tweet in una giornata di tensioni a livello internazionale (come in Catalogna), la Chiesa e il Papa ricordano Santa Teresa del Bambin Gesù di Lisieux: la sua umiltà, il suo esempio e il suo sforzo per vivere e collaborare alla pace e verità di Cristo Gesù. «Come Santa Teresa di Gesù Bambino, impariamo l’umiltà di Dio che si è fatto piccolo per noi», scrive Papa Francesco mentre la Chiesa festeggia il santo del giorno nella piccola suora francese, Teresa Martin. Quando nel 1997 Papa Giovanni Paolo II fece santa Teresa di Lisieux, la dichiarò anche Dottore della Chiesa Universale: «l magistero intende segnalare a tutti i fedeli, e in modo speciale a quanti rendono nella Chiesa il fondamentale servizio della predicazione o svolgono il delicato compito della ricerca e dell’insegnamento teologico, che la dottrina professata e proclamata da una certa persona può essere un punto di riferimento, non solo perché conforme alla verità rivelata, ma anche perché porta nuova luce sui misteri della fede, una più profonda comprensione del mistero di Cristo», spiegava il Santo Padre. Teresina fu anche l’unica Dottore della Chiesa proclamata dal Santo polacco nei suoi 27 anni di pontificato. (agg. di Niccolò Magnani)

Pubblicità

LA VITA DI SANTA TERESA

Santa Teresa nasce a Lançon il 2 Gennaio del 1873. La religiosa viene considerata Dottore della Chiesa, insieme a Giovanna d’Arco e Caterina da Siena. La sua famiglia si occupa del commercio di oggetti d’oro e sono tutti seguaci degli insegnamenti del Cristianesimo. La mamma di santa Teresa muore e la piccola viene cresciuta da due sorelle, ma quest’ultime improvvisamente entrano nell’istituto religioso del Carmelo di Lisieux, ma anche la giovane donna avverte una forte chiamata religiosa e segue la stessa sorte delle sorelle, entrando a far parte del loro stesso ordine all’età di quindici anni. Durante i suoi studi, santa Teresa si presenta alle varie lezioni, mettendoci tanto impegno e passione e con il trascorrere del tempo, la ragazza decide di intraprendere un cammino molto importante e di diventare suora. In seguito a questa scelta, la donna parte per numerose missioni, per cercare di diffondere quanto più possibile il Cristianesimo, e per tentare di far sì che questa fede nel Signore riesca ad illuminare la vita della gente. Durante questi viaggi, la suora si impegna a compiere delle opere di carità, ma improvvisamente si ammala di tubercolosi ed è costretta ad un lungo periodo di inattività, durante il quale cerca di curarsi e di trovare conforto nel suo Credo. Le preghiere però non servono a far guarire e a placare le sofferenze della religiosa, che peggiora di giorno in giorno. Santa Teresa allora accetta il suo destino e si lascia morire, con l’anima in pace, in quanto il Cristianesimo è tornato ad essere predominante in Europa. Santa Teresa scompare il 30 Settembre a Lisieux e di fronte alla sua tomba, esposta dietro alle grate della sua cella, vengono posti dei rosari, secondo una tradizione di quel periodo. E’ stata infine una grande scrittrice e i suoi libri, tra cui l’opera intitolata Storia di un’anima, ha avuto un grande successo. 

LISIEUX IN FESTA PER SANTA TERESA

Santa Teresa è la santa più importante di Lisieux. Questa cittadina ogni primo Ottobre si riempie di luminarie per l’appuntamento solenne dei festeggiamenti patronali. Nella Chiesa dedicata alla religiosa c’è un cerimoniale interessante, in cui si ricorda questa suora, che si impegnò nel confortare il prossimo in difficoltà. 
Al termine di questa celebrazione, i pellegrini si ritirano in preghiera davanti alla tomba di santa Teresa, che si trova nella Basilica di Lisieux. In questo paese francese, il primo Ottobre, vengono montati dei gazebi, dove vengono vendute la pasta con i frutti di mare e le torte alle mele. 

Pubblicità

LISIEUX, LA CITTADINA IN NORMANDIA

Lisieux, che è situata in Normandia, è stata fondata più di 2000 anni fa e questo territorio è stato invaso dai romani e pure dai pirati scandinavi. La Cattedrale di San Pietro e la Basilica di Santa Teresa sono due chiese abbastanza note nel centro abitato di questa città. Il vescovo di Arnoul si prese l’impegno di portare a termine la costruzione del Duomo, mentre la chiesa bizantina in onore della Patrona è il secondo luogo francese più frequentato dai turisti. Nella Basilica inoltre sulle vetrate sono ben visibili delle splendide decorazioni. 
A Lisieux vi sono poi la Buissonnets, dove ha vissuto Teresa con la sua famiglia, e il Castello di Saint Germain de Livet, in cui c’è uno straordinario parco di fiori. 

RICORRENZE CATTOLICHE 1 OTTOBRE

Il primo Ottobre non si celebra solamente santa Teresa, ma pure San Piatone di Tournai, San Bavone di Gand e San Romano il Melode. In questo giorno inoltre si richiamano alla memoria le figure del beato Luigi Monti e di Cecilia Eusepi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori