TERREMOTO OGGI/ INGV ultime scosse: Umbria, sisma M 3.2 a Norcia (15 ottobre 2017, ore 19.12)

- Niccolò Magnani

Terremoto oggi, ultime scosse INGV del 15 ottobre 2017: danni, aggiornamenti in tempo reale ed epicentro. Napoli, scossa di M 2.5 in Campania vicino a Pompei. Sciame sismico in centro Italia

terremoto_04_pixabay
Immagini di repertorio (foto da Pixabay)

Torna alta l’attenzione nel Centro Italia per quanto riguarda l’attività sismica: un terremoto di magnitudo M 3.2 è avvenuto a Umbria. La Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha segnalato l’epicentro vicino Norcia, in provincia di Perugia. La scossa è avvenuta alle 18:43 a latitudine 42.83, longitudine 13.08 e con ipocentro attestato a 8 chilometri di profondità. Comuni entro 20 km dall’epicentro sono: Preci (PG), Castelsantangelo sul Nera (MC), Visso (MC), Cerreto di Spoleto (PG), Cascia (PG), Sellano (PG), Ussita (MC), Poggiodomo (PG), Vallo di Nera (PG), Arquata del Tronto (AP) e Monte Cavallo (MC). Alle 18:11 invece una scossa di terremoto è avvenuta nella zona di Bevagna, in provincia di Perugia. Il sisma è stato di magnitudo 2.1 sulla scala Richter, mentre l’epicentro è stato individuato a latitudine 42.92, longitudine 12.63 e ad una profondità di 9 chilometri. (agg. di Silvana Palazzo)

CAMPANIA, SISMA M 2.5 A MASSA DI SOMMA (NAPOLI)

La giornata si apre con un terremoto di media intensità avvenuto questa mattina alle ore 5.17 con un grado di magnitudo registrato a 2.5 sulla scala Richter: non ci sono danni e non sono state segnalate conseguenze per i comuni coinvolti vicino all’epicentro, ovvero Massa di Somma, San Sebastiano al Vesuvio, Sant’Anastasia, Ottaviano, Pollena Trocchia, Boscotrecase, Portici, Trecase, Terzigno, Torre del Greco, Boscoreale, Cercola, Ercolano, San Giuseppe Vesuviano, Torre Annunziata, San Giorgio a Cremano, Vola, Pomigliano d’Arco, Pompei, Marigliano, Scalfati, Saviano, San Vitaliano, Striano, Santa Maria la Carità, Carbonara di Nola, Nola, Acerra. Sul fronte dell’epicentro, i dati INGV hanno segnalato e individuato il punto a circa 2 km sotto il livello del terreno; va ricordato che non vi sono state altre scosse ulteriori o sciame sismici nella stessa zona del Napoletano.

UMBRIA, SCOSSA DI M 2.1 A NORCIA (PERUGIA)

Sempre oggi, ma con un terremoto minore, va segnalata la scossa di M 2.1 nella provincia di Perugia con Norcia come principale comune vicino all’epicentro. Non vi sono stati danni, nemmeno conseguenze negative, per strade, palazzi, persone o cose: l’area è la medesima del centro Italia colpito dalle tragedie degli scorsi mesi, anche se ripetiamo non vi sono stati danni neanche questa volta (per fortuna!). Alle ore 00.52 il terremoto perugino è avvenuto a circa 10 km sotto il livello del terreno, con i dati INGV che hanno svelato i comuni vicino all’epicentro: Norcia, Preci, Castelsantangelo sul Nera, Visso, Cerreto di Spoleto, Cascia, Sellano, Ussita, Poggiodomo, Vallo di Nera, Arquata del Tronto, Monte Cavallo. Qui lo sciame sismico c’è stato eccome, ma le scosse sono di bassa intensità e dunque per fortuna non preoccupano nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori