Incidente stradale/ Jesi, ciclista speronato da un’auto: investito mentre è sull’asfalto (oggi, 17 ottobre)

- Dario D'Angelo

Incidente stradale: Valsamoggia, uno scontro tra una macchina e una bici ha fatto sì che un uomo di 80 anni venisse trasportato in codice 3 in ospedale. Incidente anche a Cellino San Marco.

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Pesaro, esce e si imbatte nell'incidente mortale del figlio (Pixabay)

Tragico incidente stradale in quel di Jesi, con protagonista ancora una volta un ciclista. L’uomo, 70 anni, stava pedalando poco prima della 10 di mattina di oggi, martedì 17 ottobre, lungo via Marconi, all’altezza del distributore di metano, sul ponte San Carlo. Proprio in questo tratto, come riporta Ancona Today, lo sportivo originario di Jesi, è stato prima speronato da una Lancia che lo stava sorpassando. Poi, una volta caduto a terra, il ciclista si è ritrovato in mezzo alla carreggiata e non ha fatto in tempo a spostarsi che un’altra automobile, una Mercedes che stava sopraggiungendo in quell’istante, lo ha investito centrandolo in pieno. Sul posto è arrivata un’ambulanza ma per il ciclista jesino non c’è stato nulla da fare: l’ennesima tragedia stradale si era già consumata sull’asfalto.

VALSAMOGGIA, MORTO CICLISTA 80ENNE

Brutto incidente stradale a Valsamoggia nella giornata di ieri, dove un anziano di 80 anni ha avuto la peggio nello scontro andato in scena tra la sua bicicletta e la macchina guidata da una donna di 40 anni. Come riportato da Bologna Today, il sinistro si è verificato in un tratto di campagna di via Cassola, all’incrocio di via Vanotto situato in località Muffa. Secondo i primi rilievi effettuati dalla Polizia Municipale, lo scontro tra la bici dell’80enne e l’utilitaria della donna, una Citroen Saxo, sarebbe stato frontale laterale. I sanitari del 118 accorsi sul luogo dell’incidente hanno subito compreso la gravità della situazione e trasportato l’80enne in eliambulanza all’ospedale Maggiore di Bologna in codice 3. L’uomo è adesso ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione. Anche la donna è stata ricoverata all’ospedale di Bazzano ma le sue condizioni non destano preoccupazione.

INCIDENTE A CELLINO SAN MARCO

Maxi incidente a Cellino San Marco all’altezza di un incrocio tristemente noto per episodi di questo genere, situato tra le due strade che collegano il paese a Oria e a San Donaci a Tuturano, già noto per essere stato teatro di diversi scontri mortali. Come riportato da Brindisi Today la scena che i soccorritori si sono visti di fronte durante la giornata di ieri è la seguente: una moto rivers per terra, un’auto ferma al centro della carrggiata e un’altra contro un palo della luce. Ad avere la peggio sono stati i due centauri, un uomo e una donna, trasferiti in ambulanza all’Ospedale Perrino di Brindisi. Al lavoro per attribuire le responsabilità dell’impatto ci sono adesso i carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico che hanno proceduto con i rilievi del caso, ma quel che va sottolineato è l’assenza pressoché totale di illuminazione in un incrocio tristemente noto per la sua pericolosità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori