Infortunio Callejon/ Napoli news: problemi al polpaccio sinistro nel riscaldamento, poi rientra l’allarme

- Silvana Palazzo

Infortunio Callejon: le ultime notizie sulle condizioni fisiche dell’attaccante del Napoli. Problemi al polpaccio sinistro nel riscaldamento, poi rientra l’allarme

Callejon_angolo_Napoli_Atalanta_lapresse_2017
Video Napoli Barcellona (LaPresse)

Grande spavento in casa Napoli per il possibile infortunio di José Maria Callejon. Il brivido lungo la schiena Maurizio Sarri lo ha sentito prima della partita di Champions League contro il Manchester City. Nel corso del riscaldamento l’attaccante spagnolo ha accusato dei problemi che hanno fatto scattare l’allarme nello staff medico partenopeo. Tutta colpa di uno scontro con un compagno durante un esercizio: Callejon è rimasto a terra per circa due minuti, accusando un problema al polpaccio sinistro. Poco dopo l’ex madridista si è rialzato e ha proseguito regolarmente il riscaldamento pre-partita. Lo staff medico, che si è subito avvicinato per sincerarsi delle condizioni fisiche del giocatore, ha poi constatato che il problema non era affatto grave. E infatti José Maria Callejon è stato poi schierato nella formazione ufficiale che è scesa in campo contro la squadra di Pep Guardiola. 

“SE SARRI VUOLE, FACCIO PURE IL TERZINO”

Un eventuale infortunio di José Maria Callejon avrebbe creato davvero grossi problemi a Maurizio Sarri. Per l’allenatore del Napoli è infatti intoccabile. Se ne è reso conto anche il commissario tecnico della Spagna, che lo ha richiamato in Nazionale. L’inizio di stagione è stato a dir poco devastante, tanto che il tecnico del club partenopeo ha valutato anche l’ipotesi di impiegarlo come vice Mertens per far rifiatare il compagno belga. «Nel frattempo sono pronto a giocare in quel ruolo. sono sempre a disposizione della squadra. Se Sarri vuole faccio pure il terzino, non ci sono problemi. Voglio dare sempre il massimo. Lo faccio anche in allenamento: la carriera di alto livello è corta e quindi io devo prepararmi al 100% per essere protagonista», dichiarò tempo fa in un’intervista rilasciata a Radio Kiss Kiss Napoli. E infatti è diventato uno dei simboli di un Napoli che punta allo scudetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori