Sciopero mezzi oggi 17 ottobre/ Roma Cotral, 24ore di protesta: sit-in davanti alla Regione (info e orari)

- Niccolò Magnani

Sciopero mezzi Roma Cotral, oggi 17 ottobre 2017: ultime notizie, 24 ore di protesta. Fasce di garanzia, info e orari per i mezzi e bus extraurbani della Capitale. Ritardi e cancellazioni

sciopero_mezzi_metro_2_lapresse_2017
Sciopero mezzi (LaPresse)

Lo sciopero dei mezzi costituisce un problema per i tanti lavoratori e pendolari che a Roma dovranno trovare un altro sistema per raggiungere le destinazioni desiderate, ma sono gli stessi dipendenti Cotral a vivere una situazione drammatica e a richiedere l’intervento delle istituzioni. Ecco perché, come riferisce La Repubblica, molti di loro da questa mattina stanno svolgendo un sit-in di protesta sotto il palazzo della Regione Lazio. “Ci è stata tolta la dignità di lavoratori, utilizzano la disciplina per metterci paura. Un mobbing velato”, spiegano rabbiosi. Pur chiedendo di mantenere l’anonimato perché “altrimenti ci mandano a casa, come altri colleghi sospesi per commenti sui social”. La denuncia dei lavoratori, tra vertenze che vanno a toccare le corse soppresse, il monte ore elevato e il salario basso, è ben definita. A queste problematiche, poi, vanno ad aggiungersi “anche 70 ore fuori casa, tra quelle di servizio e le ore in cui siamo costretti ad attendere in capolinea senza servizi igienici o strutture per ripararsi dal freddo e il caldo”. (agg. di Dario D’Angelo)

GLI ORARI DELLO SCIOPERO

Per la giornata di oggi 17 ottobre 2017 è previsto un lungo sciopero dei mezzi a Roma e dintorni per l’azienda Cotral che gestisce i collegamenti da e per la Capitale con le aree circostanti. L’agitazione di 24 ore è stata proclamata dal sindacato Cambia-Menti M410 e prevede come sempre un rispetto (almeno in linea teorica) delle fase di garanzia per i tanti pendolari che ogni giorni affilano le linee dei bus e pullman Cotral. In particolare, dal 5.30 alle 8.30 i mezzi hanno circolato, mentre la prossima fascia di garanzia sarà protratta dalle 17 fino alla mezzanotte di domani. Lo sciopero invece rende praticamente fermi e con mille disagi i lavoratori e pendolari tra le 8.30 e le 17: tante le soppressioni e le corse cancellate, il consiglio per tutti i pendolari è quello di consultare i canali Cotral ufficiali per scoprire se la propria tratta è interessata da ritardi/cancellazioni.

LE PROTESTE DEI SINDACATI

Il trasporto extraurbano romano è dunque colpito oggi dall’ennesimo sciopero promosso a Roma in questi primi mesi autunnali. «A seguito dell’ interpretazione non sostenibile da parte dell’ azienda di quanto disposto negli accordi, che ha prodotto inaccettabili criticità sulle turnazioni scolastiche di tutti i bacini, avviamo le procedure di raffreddamento e conciliazione nella società COTRAL SPA», scrivono i sindacati in questi giorni, poco prima di stabilire e confermare lo sciopero indetto per la giornata di oggi. I problemi però restano gravi, con il servizio locale di Tg24 che informa di una status della società abbastanza preoccupante: «In tutto il Lazio la situazione è drammatica; sull’intero territorio si registrano  lamentele: corse soppresse, variazioni senza preventiva comunicazione, pullman affollati, macchine datate che molto spesso hanno avarie durante il servizio e macchine nuove che non possono affrontare tutti i percorsi in quanto non idonee». Addirittura il sindaco di Ferentino si è rivolto direttamente alla Cotral per chiedere un potenziamento del servizio dati i problemi sorti negli ultimi mesi, specie per le scuole e gli spostamenti degli studenti nelle ore di punta della mattina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori