INCIDENTE STRADALE/ Genova, due auto contro scooter: ferito grave il centauro (oggi 18 ottobre 2017)

- Niccolò Magnani

Incidente stradale, ultime notizie di oggi 18 ottobre 2017: Genova, due auto contro uno scooter, ferito grave il centauro alla guida. Sardegna, Sassari: chiusa statale 131 dopo schianto

incidente_stradale_schianto_auto_lapresse_2017
Incidente stradale (LaPresse)

A Genova un grave incidente stradale ha fatto portare in emergenza in ospedale un centauro che ora versa in gravi condizioni dopo i primi soccorsi e terapie somministrate: è avvenuto tutto nella serata di ieri quando all’altezza di un concessionario in zona Genova Prà due auto si contro scontrate addosso ad uno scooter e ad avere la peggio è stato ovviamente il centauro, sbalzato violentemente sull’asfalto dopo lo schianto. La dinamica è ancora non del tutto chiara, ma stando alle prime informazioni rinvenute, pare che una delle due auto fosse ferma per effettuare una svolta quando la seconda è sopraggiunta colpendola e facendola andare a sbattere contro lo scooter che veniva dalla carreggiata opposta (fonte Liguria Oggi). Soccorsi immediati e gravi condizioni per numerose ferite alla gamba per l’uomo che viaggiava sul mezzo a due ruote.

SARDEGNA, CHIUSA UNA STATALE DOPO SCHIANTO AUTO-TIR

L’Anas ha comunicato questa mattina di un nuovo incidente stradale avvenuto in Sardegna a Sassari presso la strada statale 131 “Carlo Felice”: pare infatti che un camion sia rimasto coinvolto in uno schianto contro un’auto che sopraggiungeva dalla corsia opposta. Per questo motivo, anche se non vi sono stati danni e feriti particolari, le autorità stradali hanno deciso di chiudere la galleria Chighizzu in direzione nord per un incidente al km 206,800 fino almeno alla rimozione dei detriti post-incidente. Mentre invece sono in corso gli accertamenti del sinistro per quanto riguarda la dinamica, il traffico in direzione Sassari è deviato sulla viabilità secondaria al bivio di Ossi-Scala di Giocca, riporta Askanews.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori