SPARI SULLA FOLLA A BALTIMORA/ Video, 3 morti e diversi feriti: killer in fuga, l’identikit (ultime notizie)

- Niccolò Magnani

Spari sulla folla vicino a Baltimora: video e ultime notizie in aggiornamento. 3 morti e diversi feriti, uomo armato in fuga, ecco possibile identikit del killer entrato in azione

america_usa_polizia_terrorismo_lapresse_2017
LaPresse

Di nuovo Baltimora, anche se questa volta un po’ già distante, e di nuovo una sparatoria che getta nel panico gli Stati Uniti: due ore fa in un complesso di uffici a  Edgewood, in Maryland, non lontano da Baltimora un uomo ha iniziato all’improvviso a sparare sulla folla facendo subito tre morti e diversi feriti anche in condizioni critiche subito trasportate in ospedale. Il killer è ancora in fuga e per questo motivo, oltre all’intervento in scena delle forze anti-terrorismo e tutte le forze dell’ordine della zona, è stata disposta la chiusura di tutte le scuole, con evacuazione dei centri commerciali attinenti al complesso di uffici dove è andato in scena l’ennesimo teatro di strage per l’uso di armi da fuoco. Come spiega Fox News, la sparatoria è avvenuta nel’area dell’Emmorton Business Park, nella località di Edgewood: «La zona ospita numerosi alberghi, attività commerciali, concessionari d’auto. Nelle vicinanze anche una scuola elementare. Tutta l’area è stata isolata e la polizia ha lanciato un appello a stare lontani o, a chi si trova all’interno, a trovare riparo», si legge su Tg Com24 nei primissimi lanci di agenzia che giungono dagli Stati Uniti.

“FORSE UNA LITE SUL LAVORO”

Lo sceriffo dell’area colpita – che a breve parlerà con la stampa per il primo punto informativo – ha scritto su Twitter di mantenere la calma, anche se alcuni testimoni parlano di un caos piuttosto preoccupante nella vasta area commerciale colpita dalla sparatoria improvvisa. Secondo però altri testimoni intervenuti a Fox News e Cnn, la strage non sarebbe scattata per motivi legati al terrorismo bensì per una banale lite sul lavoro: «Posso confermare una di una sparatoria nel blocco 2100 di Emmorton Park Road», spiega la polizia della contea di Harford su Twitter. I feriti coinvolti sono tanti, ma intanto si contano già i morti: sono 3 e la speranza è che il bilancio non salga nelle prossime ore, anche perché l’uomo armato è ancora in fuga secondo i primi testimoni dell’area a nord di Baltimora. Addirittura lo sceriffo della contea ha già diffuso l’identikit del primo sospetta, che potrebbe essere l’uomo in fuga e armato: ecco qui sotto tutte le info.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori