PIOGGIA DI METEORE ORIONIDI/ Streaming video, stelle cadenti d’autunno: arriva anche l’avviso di Facebook

- Niccolò Magnani

Pioggia di meteore Orionidi 2017, diretta streaming video delle stelle cadenti d’autunno: ultime notizie, come vederle, dove e quando. I detriti della Cometa di Halley pronti allo show

stelle_cadenti_cielo_spazio_nebulosa_lapresse_2017
Orionidi, stelle cadenti d'autunno (Foto: LaPresse)

Facebook e l’astronomia. Cosa c’entrano queste due cose tra loro lontanissime? Poco o nulla, se non fosse per l’annuncio dato questa mattina dal social network più famoso al mondo, opera del multimilionario Mark Zuckerberg. Stamani tutti gli utenti di Facebook hanno ricevuto questo messaggio una volta aperta la home page: ‘ Uno spettacolo sfavillante. Stanotte la pioggia di meteore Orionidi illuminerà il cielo in tutto il mondo. Ammira questo spettacolo della natura insieme ad amici e familiari.’ Un avvertimento simpatico e certamente utile quello di Facebook, che ci fa comprendere quanto al giorno d’oggi anche i social network possano essere utili per informare le persone degli eventi più disparati. Tantissimi che non hanno l’abitudine di leggere i giornali ma di aprire Facebook tutte le mattine (una pessima abitudine ma non così isolata, anzi) avranno trovato giovamento nel venire a sapere di un fatto che mai e poi mai avrebbero conosciuto senza questa simpatica scritta su una vignetta. Nell’immagine è possibile vedere delle persone che osservano la bellezza del cielo stellato. (agg.Francesco Agostini)

UNA NOTIZIA VERA

Stelle cadenti in Autunno? Sì, non è una bestialità o una fake news ma è quanto avverrà questa notte con la pioggia di Meteore Orionidi che attraversano il nostro cielo in uno spettacolo astronomico molto “exciting” direbbero d’oltre Oceano. Se dunque volevate un’altra prova di questo assurdo autunno d’ottobre con più caldo che a luglio allora eccovi qui le mitiche Orionidi che nient’altro sono che il rimasuglio dei detriti originato dalla Cometa di Halley. Le stelle cadenti sono visibili in tutto il mondo dal 2 ottobre al 7 novembre, ma il picco è previsto tra le notti di oggi e quella tra il 21 e il 22 ottobre, quindi nella notte tra domani e domenica, con circa 20 meteore l’ora. Tradotto, se avrete cielo libero e una buona possibilità di reperire un telescopio, preparatevi allo show nel cielo d’autunno più pazzo che mai: come spiega bene il servizio di QN, «ogni volta che l’orbita terrestre incrocia la scia lasciata da passaggio della cometa, produce una vera e propria polvere di stelle. Quest’anno le meteore saranno particolarmente visibili a causa dell’assenza di luce lunare».

ECCO COME VEDERLE

Dopo la mezzanotte sarà il momento migliore per vedere lo spettacolo della “pioggia di meteore” visto che il radiante – il punto da cui hanno origine – sarà alto all’orizzonte e potrà dunque essere rintracciato più facilmente, esattamente come avviene durante la Notte di San Lorenzo del 10 di agosto. Stelle cadenti – ovviamente non lo sono propriamente, bensì come abbiamo visto dei detriti della Cometa di Halley – che illumineranno il cielo con la speranza che lo smog e l’inquinamento (non solo luminoso ma anche di nebbia) non rovinino quello che potrebbe essere un modo insolito di passare la nottata del weekend che ci aspetta. Il picco massimo dovrebbe arrivare tra sabato e domenica, ma già da questa notte qualcosa dovrebbe vedersi attraverso il cielo sopra la nostra testa e, per i più “pigri” è disponibile anche la diretta streaming live video sul sito internazionale di Slooh che mette a disposizione un telescopio elettronico per tutti i gusti! Per chi vuole fare il più istituzionale delle osservazioni c’è sempre disponibile il sito ufficiale di Nasa ed Esa, che però ancora non hanno messo disposizione un link per lo streaming della Pioggia di Meteore Orionidi delle prossime ore. CLICCA QUI PER LA DIRETTA VIDEO STREAMING DELLA PIOGGIA DI METEORE ORIONIDI



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori