GESSICA NOTARO/ Video, ex Miss sfregiata con l’acido: “Non posso perdonare Eddy ma non riesco ad odiarlo”

- Emanuela Longo

Gessica Notaro commenta la sentenza a carico di Edson Tavares, l’ex fidanzato condannato a 10 anni per l’aggressione con l’acido: non lo perdona ma nessun odio.

gessica-notaro-acquario_instagram
Gessica Notaro, ex Miss sfregiata con l'acido

Gessica Notaro, l’ex Miss sfregiata con l’acido dal suo ex fidanzato Edson Tavares lo scorso 10 gennaio, ha voluto commentare la sentenza di condanna a 10 anni di reclusione, emessa nei giorni scorsi a carico del ragazzo. Il 29enne di Capo Verde era in aula lo scorso venerdì ed ha potuto guardare più volte negli occhi Gessica, ormai a volto scoperto, vittima di una terribile aggressione dopo averle lanciato in pieno viso l’acido. La giovane riminese ha detto la sua in una intervista rilasciata per il Tg1, durante la quale ha commentato l’entità della condanna – il pm aveva chiesto 12 anni di carcere – alla fine del processo di primo grado che si è svolto con rito abbreviato: “Sinceramente me l’aspettavo, quindi va bene così, per le lesioni va bene così, non mi aspettavo di più”, ha detto. Nonostante la breve durata della condanna, la Notaro si attende ancora del rancore nei suoi confronti quanto Eddy uscirà dal carcere. A differenza sua che invece ha ammesso di non riuscire a provare odio, sebbene non riesca a perdonarlo: “Non posso assolutamente perdonarlo, ci penserà Dio a perdonarlo però non riesco nemmeno ad odiarlo”, ha ammesso ai microfoni del Telegiornale della prima rete Rai.

A DARLE FORZA: GLI ANIMALI, LA FAMIGLIA E LA FEDE

Nei prossimi giorni Edson Tavares, condannato a 10 anni per l’aggressione con l’acido ai danni di Gessica Notaro, tornerà nuovamente nell’aula del tribunale dove si svolgerà il procedimento per stalking a suo carico. Cosa si aspetta in merito l’ex Miss? “Non lo so, il più possibile, anche perché sinceramente le lesioni sono solamente la ciliegina sulla torta di un anno infernale”, ha detto. Resta però la paura di fronte al mancato pentimento dell’uomo che, nonostante la sua aggressione non ha mai rivolto parole di scusa nei confronti dell’ex fidanzata che aveva giurato di amare. Ora per Gessica è tempo di guardare avanti ed è la stessa 27enne ad ammettere di avere tanti progetti per il futuro. A starle vicina e darle una mano importante, in questi mesi, sono stati i suoi amati animali, la famiglia e la fede. “Si stanno aprendo tante strade, tante opportunità ma quello che vorrei continuare a fare è impegnarmi nel sociale. Ormai l’ho presa come una missione”, ha chiosato. CLICCA QUI PER VEDERE L’INTERVISTA AL TG1



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori