METEO/ Tornano i temporali dopo parecchi giorni di tranquillità (oggi, 22 ottobre 2017)

- Matteo Fantozzi

Meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 22 ottobre 2017. Tornano i temporali sul nostro paese dopo che per parecchi giorni gli italiani avevano potuto godere di un caldo sole autunnale

Le previsioni meteo hanno finito di sorriderci? Quella ce va ad iniziare domani, lunedì 23 ottobre 2017, sarà una settimana fortemente condizionata dal maltempo che sicuramente porterà alcune preoccupazioni al nostro paese. La pioggia e i temporali non colpiranno però tutto il paese, perché saranno localizzate soprattutto sul meridione. Vedremo temporali muoversi sempre più verso il basso con la giornata di martedì che vedrà una vera e propria esplosione per quanto riguarda soprattutto la Puglia e la Calabria. La giornata più bella della settimana invece sarà giovedì che segnerà come uno spartiacque verso il ritorno del bel tempo e di un fine settimana che sarà all’insegna del sole. Continuano quindi queste temperature ballerine che comunque si attestano su livelli abbastanza alti anche se subiranno un calo repentino nelle giornate di martedì e mercoledì per risalire proprio di giovedì. Più che autunno pare di vivere una primavera al contrario con il tempo che si muove da settembre a novembre come capita da marzo a maggio ma seguendo il percorso inverso.

METEO, TORNA IL MALTEMPO IN ITALIA

Se questa domenica 22 ottobre 2017 fosse un film si potrebbe intitolare ”il ritorno del maltempo”. L’autunno è iniziato ormai da un mese e ha proposto quasi esclusivamente giornate di sole e anche un po’ di caldo fuori stagione con il termometro che in diversi posti fino a ieri è salito addirittura oltre i venticinque gradi centigradi. La giornata di oggi invece segna il ritorno del maltempo con diversi temporali sparsi per il nostro paese. Partendo dalla mattina vedremo piogge sparse sul nord-est del nostro paese con fenomeni addirittura di neve, e prime possibilità di attecchire, su Trentino Alto Adige e alta Lombardia. I temporali saranno particolarmente forti tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, sul versante tirrenico andranno a colpire l’Italia dalla Liguria al Lazio. Nel pomeriggio la situazione precipiterà con i temporali che arriveranno a coprire tutto l’arco tirrenico fino alla Calabria e si faranno persistenti anche sull’entroterra su regioni come Umbria e Marche. Le temperature minime saranno attorno ai nove gradi di Aosta e Potenza nella mattinata, mentre le massime sono in diminuzione rispetto agli scorsi giorni con ventitré gradi su Catanzaro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori