Latitante incastrato da Napoli-Inter/ Ricercato per rapina, si fa beccare mentre guarda la partita in un bar

Latitante incastrato da Napoli-Inter, arrestato da Agropoli un trentottenne accusato di rapina: alla vista dei militari ha esordito con un “Pure qua?”

ricatto hard youpol
Arresto, immagine di repertorio (Pixabay)

Latitante incastrato da Napoli-Inter, nuovo episodio di arresto legato ad una partita di calcio. Soltanto dieci giorni fa un ricercato di 33 anni è stato catturato dai carabinieri di Napoli: accusato di spaccio di droga, il latitante doveva scontare una condanna della Corte di Appello da 6 anni e 7 mesi di reclusione, ma gli è risultata fatale la richiesta di biglietti per Napoli-Inter, in programma sabato 21 ottobre 2017 allo stadio San Paolo. E la sfida tra la formazione di Maurizio Sarri e quella di Luciano Spalletti è costata cara anche ad un altro delinquente, parliamo di Giuseppe Saltalamacchia, 38enne dell’area dei Quartieri Spagnoli. Come riporta Sky Tg 24, il latitante è stato trovato dai carabinieri in un bar di Agropoli, nella provincia di Salerno, mentre assisteva alla partita tra Napoli ed Inter. Una passione, quella per il calcio e in particolare per il Napoli di Maurizio Sarri, che lo ha spedito dritto in carcere, nonostante sfuggisse da diverso tempo alle forze dell’ordine.

NAPOLI-INTER FATALE

Giuseppe Saltalamacchia alla vista dei carabinieri davanti al bar avrebbe detto: “Pure qua?”, espressione stupita, prima di farsi ammanettare senza opporre resistenza. Il latitante 38enne era ricercato per rapina dai carabinieri salernitani e, secondo gli investigatori, è uno dei personaggi più attivi nella gestione degli affari di droga nella zona del Pallonetto a Santa Lucia. I militari del Nucleo operativo della Compagnia Napoli Centro lo hanno arrestato dopo una lunga ricerca, con Saltalamacchia latitante dallo scorso novembre: è ritenuto responsabile della rapina di un Rolex da 12 mila euro dello scorso marzo in via Cassia, con un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Roma. Una lunga caccia, i cui frutti sono stati raccolti nel corso della sfida tra Napoli e Inter, big match della 9^ giornata di Serie A. Il delinquente, secondo gli investigatori, avrebbe cambiato spesso nascondiglio negli ultimi giorni, dettaglio confermato durante la perquisizione della casa non distante dal bar: valigie già pronte per una nuova fuga.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori