MARIANA RODRIGUEZ/ Prima volta da inviata: come sta il Venezuela sotto Maduro? (Le Iene Show)

- Dario D'Angelo

Mariana Rodriguez: la modella vestirà per la prima volta i panni di inviata nel programma di Italia Uno per testimoniare la situazione in Venezuela sotto Nicolas Maduro (Le Iene Show)

mariana_rodriguez_simone_susinna
Mariana Rodriguez in compagnia di Simone Susinna

La splendida Mariana Rodriguez diventa inviata per Le Iene Show, il programma di Italia Uno per cui sarà chiamata ad indagare sulla drammatica situazione vissuta nel suo paese d’origine, il Venezuela. Fino a qualche mese fa erano quotidiani gli aggiornamenti dei telegiornali sulla condizione del paese sudamericano dove il presidente-dittatore, Nicolas Maduro, ha soppresso con la forza il tentativo di ribellione da parte delle forze d’opposizione. A scatenare le ostilità era stata la volontà di Maduro di sciogliere il Parlamento, dove l’opposizione si era guadagnata la maggioranza a suon di regolari elezioni vinte, sostituendola con una nuova Assemblea Costituente incaricata di scrivere una nuova Costituzione. Il conflitto tra le due parti è stato sanguinoso e ha raggiunto il suo apice in estate: si conta che negli scontri tra polizia e manifestanti per le strade di Caracas e del resto del Venezuela siano morte 125 persone e diverse migliaia siano rimaste ferite. 

LE ELEZIONI REGIONALI

Dopo la repressione di Maduro nei confronti della piazza, che ha suscitato la condanna di un’ampia parte della comunità internazionale, l’opposizione ha accettato di partecipare alle elezioni regionali del Venezuela. In maniera abbastanza sorprendente, almeno rispetto al racconto che era stato fatto dalla gran parte dei media, a trionfare sono state le forze governative, aggiudicatesi 18 dei 23 territori in gioco. Un duro colpo alle ambizioni delle opposizioni, che da una parte sembrano aver pagato lo scoramento derivato dal fatto che Maduro – nonostante le proteste – sia riuscito ad insediare la nuova Assemblea Costituente e detenga ora potere giudiziario e legislativo, e dall’altra si appellano a presunti brogli nelle consultazioni. In aggiunta ad uno scenario politico potenzialmente esplosivo come questo c’è poi un aspetto economico allarmante: le sanzioni ordinate dagli Usa di Donald Trump rischiano di mettere in serio rischio la tenuta finanziaria del Paese. Il pericolo default non è da sottovalutare: e allora sì che per il Venezuela avrebbe inizio il dramma. Della questione si occuperà questa sera da vicino Mariana Rodriguez per Le Iene Show.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori